Categoria: Sport

Il 29 novembre al Circolo Tennis di Bari la 7a edizione del Premio Nikolaos per lo sport

Si svolgerà martedì 29 novembre, ore 19, al Circolo Tennis di Bari, la 7^ edizione dell’ormai consolidato “Premio Nikolaos città di Bari per lo sport”, la manifestazione in cui il mondo dello sport diviene il protagonista assoluto e durante il quale saranno premiati uomini e donne del mondo dello sport che hanno reso famosa la Puglia nel mondo.

Leggi di più

Atp Andria. AVANZA FUCSOVICS E GASTON SI FERMA AL PRIMO TURNO

La testa di serie numero uno, l’ungherese Marton Fucsovics vola ai quarti di finale del challenger Atp di Andria. Ieri, nel lungo e combattuto incontro serale sul campo centrale del palasport, Fucsovics ha superato in tre set (7/6, 6/7, 6/3) l’inglese Ryan Peniston. All’Open Castel del Monte, invece, il francese Hugo Gaston è la prima eliminazione illustre. L’ex numero 58 al mondo è stato sconfitto in due set (7/6, 7/6) dall’astro nascente del tennis svizzero, il 20enne Leandro Riedi, fresco di vittoria del challenger di Helsinki. Partita combattuta punto su punto, tra il numero due del tabellone e il giovane svizzero, con quest’ultimo che ha avuto la freddezza di chiudere brillantemente i due tie break a proprio favore. “Sto attraversando un buon momento e sto bene fisicamente – ha detto Leandro Riedi -. Spero di chiudere in bellezza anche qui ad Andria, perché mi sono posto come obiettivo per il prossimo anno di rientrare nella top 100”.

Leggi di più

ATP ANDRIA, FUCSOVIC AL SECONDO TURNO DEL CHALLENGER

L’Open Castel del Monte non tradisce le attese. Il grande tennis torna ad Andria con le prime due giornate del challenger Atp di Andria da 45mila euro. Avanza la testa di serie numero uno, l’ungherese Marton Fucsovic che deve sudare oltre il previsto per avere la meglio sul francese Arthur Fils. Fucsovic vince il primo set per 6/4, per poi arrivare al tie break del secondo, e conquistare il primo successo nel torneo. «Sono tornato ad Andria dopo nove anni – dice il tennista ungherese -. Vinsi la prima edizione dell’open che mi ha portato fortuna, perché da quel momento ho scalato la classifica fino ad entrare nella top 50 del mondo. Ricordando piacevolmente quella esperienza, mi sono iscritto nuovamente al torneo con l’obiettivo di bissare quel successo. Qui posso conquistare punti importanti in vista degli Australian Open del prossimo anno. Tabellone impegnativo? Non mi sorprende. Finora non ho mai trovato un challenger che regala vittorie. Lo dimostra la mia prima partita qui ad Andria, che mi ha visto sudare contro un giovane talento proveniente dalle qualificazioni».

Leggi di più

Il Bari rimonta due gol e pareggia con il Sudtirol risvegliandosi nel secondo tempo

Gol, spettacolo e un pari finale: finisce due a due la sfida al San Nicola (davanti a oltre 18mila spettatori) tra le sorprendenti neopromosse della B, Bari e Sudtirol. L’undici di Mignani risente molto in fase di impostazione e contenimento delle assenze di Maiello e Folorunsho, e nel primo tempo le amnesie difensive di Pucino consentono ai bolzanini di segnare due reti con canovaccio simile (cross da sinistra e devizione vincente di testa) con Tait (al 21’) e Odogwu (al 37’). Nel finale del tempo i pugliesi accorciano le distanze con una incornata del capitano Di Cesare (43’) su assist di Bellomo.

Leggi di più

Giochi Mediterraneo, aperta a Taranto la due giorni dell’assemblea del Comitato internazionale

Aperta stamattina nel Comune di Taranto la due giorni dell’assemblea del Comitato internazionale dei Giochi del Mediterraneo (Cijm). “Diamo il benvenuto ai nostri amici del comitato internazionale – le parole del sindaco Rinaldo Melucci, presidente del Comitato organizzatore Taranto 2026 – augurando loro buon lavoro per l’assemblea. Abbiamo pensato di coinvolgere la città in questo processo di avvicinamento ai Giochi, dando la nostra disponibilità a ospitare questo appuntamento rituale che qui a Taranto sarà anche un’occasione per riflettere sullo stato dell’arte dell’organizzazione. Il territorio è già in fermento, lo vediamo con i primi volontari, con il coinvolgimento dei miei colleghi sindaci della provincia, ma anche con il lavoro che stiamo facendo per completare la dotazione finanziaria necessaria e spingere il percorso progettuale. I Giochi del 2026 saranno una grande occasione per Taranto e noi siamo già pronti a viverla fino in fondo”.

Leggi di più

Il Bari rimedia la terza sconfitta di fila allo Stirpe contro il Frosinone (1-0)

Il Bari rimedia la terza sconfitta di fila (dopo il ko in casa con l’Ascoli e in coppa a Parma) allo Stirpe contro il Frosinone (1-0), rimediando il gol del ko al 92’ dopo 70 minuti in inferiorità numerica (per l’espulsione del fantasista Bellomo). A decidere l’incontro è stato il bomber dei laziali Borrelli che ha trovato, su cross di Frabotta, la deviazione vincente di testa nel recupero, agevolato dalla disattenzione del centrale difensivo pugliese Vicari. I biancorossi, incoraggiati dagli oltre mille tifosi giunti da Bari, nel primo tempo avevano anche costruito due nitide occasioni da rete con Cheddira e Folorunsho, mentre nella ripresa erano stati ordinati nel contenere le sfuriate avversarie fino al calo di attenzione nel recupero, frangente in cui c’è stata la deviazione aerea su cui il portiere Caprile non ha potuto fare nulla e che ha deciso la contesa. Antenucci e compagni torneranno in campo venerdì prossimo alle 20,30 al San Nicola per il nuovo scontro d’alta quota contro la Ternana.

Leggi di più

A Bari skateboarder nazionali, realtà aumentata e NFT sotto il Ponte Adriatico

Giovedì 15 settembre nello skatepark Ponte Adriatico di Bari si svolgerà la “Trust That Trick”, un’iniziativa realizzata dal concept store streetwear barese Banana Moon e dal marchio Anthem Brand Co., in collaborazione con Fantech e UniCrypto, la community del Politecnico di Bari, durante la quale interverranno gli skater della ITSB, Commissione Italiana Skateboard FISR, membri della nazionale italiana Lucrezia Zarattini e Ivan Federico, con il coach Daniele Galli.

Leggi di più
Caricamento in corso