Tempo di lettura: 1 minuto

Il regista genovese (ma romano d’adozione) Marco Cucurnia dopo i tantissimi riconoscimenti internazionali arriva con un nuovo progetto. Dopo ben 19 anni dal suo personale ritratto al grande Mario Monicelli, “Mario Monicelli, l’artigiano di Viareggio” adesso sta per presentare “Le pareti di Monicelli”, la sua ultima opera che, al passo con i tempi della modernità, sarà on line il prossimo 15 maggio alle 20:00 per una proiezione unica e poi non sarà più visibile, insomma per chi vuole vederlo, che sia un semplice curioso o un grande appassionato ed estimatore di Mario Monicelli deve collegarsi a quell’ora e basta, come faceva Mario Monicelli se voleva fare una cosa la faceva perfettamente ed in orario, ci dice Marco Cucurnia.

Basterà andare sul sito www.marcocucurnia.it e cliccare “Le pareti di Monicelli”. E’ un’opera d’arte visiva
che dopo la pandemia sarà esposta in una galleria d’arte visiva. Ma intanto per il 15 maggio (giorno di nascita del grande regista) ecco il personale regalo di compleanno per Mario da parte di Marco Cucurnia. Per il resto non possiamo spoilerare nulla e attendiamo con tanta curiosità questo lavoro che si preannuncia una pietra miliare della filmografia di Cucurnia in un’ epoca di anteprime il regista genovese preferisce la fantasia e l’immaginazione
della viglia di Natale.