Tempo di lettura: 2 minuti

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro tra le Associazioni della filiera del wedding, Associazione Wedding Planner Puglia, Puglia Wedding Production Association, Confindustria sezione Turismo Lecce e l’assessore allo Sviluppo economico e Politiche internazionali e commercio estero Alessandro Delli Noci.

Focus dell’incontro la rinascita della filiera e la ripartenza degli eventi in sicurezza. Speaker della riunione oltre l’assessore: Viola Tarantino, presidente dell’Associazione Wedding Planner Puglia, Vitantonio Marzano, presidente di Puglia Wedding Production Association e Giovanni Serafino, presidente di Confindustria sezione Turismo Lecce.

E’ stata prospettata all’assessore una panoramica della filiera sempre poco compresa e considerata dalle istituzioni regionali, un’industria che fattura il 10% del Pil regionale e che conta almeno 37 tipologie di aziende strettamente legate al comparto e almeno altre 20 tipologie legate in maniera secondaria.

L’annullamento degli eventi dall’inizio della prima pandemia e la poca sicurezza sulla ripresa degli stessi, ha piegato completamente il settore, che vedeva la Puglia tra le prime regioni in Italia sia come interesse da parte dei clienti di destinazione che come introiti.

Il comparto non chiede a viva voce ristori ma la possibilità di riprendere a lavorare, attraverso una politica di ripartenza programmata a seconda del livello di sicurezza che possa essere alla base di una comunicazione per rincuorare gli sposi dell’anno in corso e quelli del prossimo futuro.

L’assessore ha apprezzato la concretezza della richiesta e il mettere in primo piano il desiderio di riprendere a lavorare per supportare non solo il comparto ma soprattutto i clienti (future coppie di sposi) e ha richiesto al tavolo una strategia da poter condividere con gli organi competenti.

Le associazioni intervenute nell’incontro virtuale confidano nel lavoro in team con l’assessore Delli Noci e il suo gruppo e auspicano una pronta ripartenza degli eventi in sicurezza.