Tempo di lettura: 3 minuti

I migliori vini d’Italia sono protagonisti nel Salento: torna uno degli eventi più attesi per il settore vitivinicolo italiano, Vinoway Wine Selection 2023, alla sua sesta edizione, organizzato dall’associazione culturale e di promozione Vinoway Italia presieduta da Davide Gangi. L’appuntamento è per domenica 16 e lunedì 17 ottobre negli eleganti spazi di Castello Monaci a Salice Salentino.

Due giorni intensi di appuntamenti importanti e più di 300 etichette da tutta Italia, i migliori vini della penisola selezionati dallo staff di Vinoway, vini di ottima manifattura che danno pregio al comparto vitivinicolo nazionale, vero e proprio patrimonio produttivo. Domenica le migliori cantine italiane verranno premiate in occasione di una cena di gala durante la quale non mancherà musica, intrattenimento e spettacolo alla presenza di produttori, istituzioni e addetti al settore.

Durante la serata premi speciali verranno consegnati ad alcuni personaggi che durante l’anno si sono distinti nelle loro attività e in particolare: miglior enologo italiano a Pier Paolo Chiasso, miglior giovane enologo italiano a Giulia Härri, miglior sommelier d’Italia ad Andrè Senoner, miglior giornalista enogastronomico italiano a Luciano Pignataro, miglior agronomo italiano a Rosanna Zari, miglior vignaiolo italiano a Davide Rosso, miglior wine promoter italiano a Gabriele Pezzuto, miglior wine promoter estero a Paul Balke, miglior comunicatore a Stevie Kim; infine un premio speciale alla carriera va a Daniele Cernilli.

Come è consuetudine per Vinoway Wine Selection, i premiati riceveranno delle creazioni di Arianna Greco, pittrice di Art’Enoica e di Angelo Inglese, noto stilista di caratura internazionale.

Domenica l’ingresso è esclusivamente su invito ma chi lo vorrà, potrà seguire la diretta streaming trasmessa su vinoplay.com a partire dalle 19.30.

Lunedì 17 si apre ancora con una premiazione, che va alla migliore etichetta, a cura del prof. Vincenzo Russo. Subito dopo verrà presentato nel “Salotto di Vinoway”, uno spazio dedicati ai talk, il nuovo sito web Vinoway International con Davide Gangi e si parlerà con gli ospiti del tema “Dal caro energia all’aumento delle materie prime: come intervenire sui costi”.

Nella giornata verrà rilasciato l’ultimo aggiornamento dell’App Vinoway Wine Selection in free download in tutto il mondo, tradotta in iglese e disponibile su App Store e Play Store, attraverso cui è possibile conoscere tutte le aziende della Vinoway Wine Selection 2023 con i vini, punteggi e recensione.

Il momento del pranzo, alle 13.30 è un exclusive business lunch a numero chiuso espressamente dedicato a produttori e personaggi premiati.

La giornata prosegue alle 16 quando vengono aperti al pubblico i banchi d’assaggio gestiti dai sommelier AIS Puglia che faranno degustare i vini di alcune delle cantine selezionate che hanno ottenuto un punteggio minimo di 90/100. Sono più di 300 le etichette che si potranno conoscere e degustare a cui si potrà affiancare una degustazione food attraverso dei ticket con i piatti realizzati dagli chef Emanuele Frisenda del ristorante Aqua Le Dune di Porto Cesareo, Fabio Vulpitta de Le Dine Suite Hotel di Porto Cesareo e Tiziana Parlangeli dell’Osteria degli Spiriti di Lecce.

Inoltre, si potranno degustare anche alcuni distillati con la guida dell’esperto mondiale Michele Di Carlo.

Negli spazi del Museo del Vino di Castello Monaci Resort, alle 16.30, si tiene la masterclass dal titolo “I tesori sconosciuti italiani: gli enologi raccontano i vitigni minori della Sardegna”. In degustazione 12 vini che spaziano dallo spumante metodo classico ai bianchi secchi fino ad arrivare ai rossi secchi ai bianchi a carattere ossidativo.

La degustazione sarà guidata da Assoenologi Sardegna in collaborazione con l’Agenzia Agris, con Mariano Murru, presidente Assoenologi Sardegna, Antonio Manca, vicepresidente Assoenologi Sardegna, Daniele Manca, enologo e Davide Gangi, presidente Vinoway Italia.

Le aziende presenti in ordine alfabetico:

Azienda Agricola Fr.lli Serra – Vernaccia riserva

Argiolas spa – Nasco di Cagliari

Azienda Agricola Carpante – Cagnulari

Azienda Agricola Lepori – Caricagiola

Azienda Agricola Su Creccu – Lacconargiu

Azienda Sella e Mosca – Torbato

Azienda Vitivinicola Ferruccio Deiana – Malvasia di Cagliari classica

Cantina Angelo Angioi – Malvasia di bosa classica

Cantina Arvisionadu – Arvisionadu

Cantina del Mandrolisai – Bovale

Cantina Sociale di Mogoro – Semidano

Cantine di Dolianova – Barbera Sarda

Il ticket di ingresso ai banchi d’assaggio ha un costo di 40 euro.

Ticket di ingresso Banchi d’Assaggio online https://bit.ly/3ysOwMn