Tempo di lettura: 3 minuti

Nuovi luoghi meravigliosi nel mondo attendono l’élite del cliff diving che, per la prima volta nella sua storia, arriverà anche nella città natale di Gary Hunt. Il campione maschile in carica metterà infatti in mostra le sue abilità tuffandosi da 27 metri proprio a Parigi, e tra giugno e ottobre gareggerà con gli altri campioni per difendere il proprio titolo. Con quattro permanent diver di età compresa tra i 20 e i 23 anni, quest’anno la Red Bull Cliff Diving World Series sarà ancora più giovane e spettacolare.

Oggi vengono svelate le prime sette tappe, mentre il luogo dell’incoronazione dei due campioni sarà rivelato successivamente.

Queste le principali novità e curiosità:

–     Dopo la seconda stagione perfetta consecutiva dell’atleta femminile più premiata di questa disciplina, la campionessa in carica Rhiannan Iffland e la sua controparte maschile Gary Hunt guideranno gli atleti di livello mondiale, tuffandosi da un’altezza di 21m (donne) e di 27m (uomini), entrando in acqua in meno di tre secondi nel corso delle sette tappe previste in giro per il mondo.

–     Due le nuove location confermate per la 13esima edizione della World Series: Parigi, la capitale della Francia, e Oslo, capitale e più grande città della Norvegia.

Elisa Cosetti 

–     Un solo atleta fra i 24 uomini e donne non avrà bisogno di soggiornare in albergo per mostrare a tutti le sue abilità tuffandosi di fronte alla Tour Eiffel: il Brilliant Brit Gary Hunt, cittadino francese dal 2020 e residente a Parigi. L’atleta trentasettenne definisce unica questa possibilità “un sogno che si avvera. Questo dimostra che tutto è possibile con Red Bull, sono entusiasta all’idea di vedere quali altri luoghi fantastici mi aspettano in futuro!”

–     Dopo una pausa di nove anni dall’ultima tappa sulla costa orientale degli Stati Uniti, la stagione si aprirà a Boston, città dove la tradizione sportiva è molto forte. Inoltre, questa 85esima tappa dall’inizio della World Series nel 2009, vedrà il debutto delle donne in una delle più antiche città americane.

–     Durante i mesi estivi si toccheranno anche location classiche come la Danimarca nel mese di luglio – novità per le donne – la Bosnia ed Erzegovina ad agosto, la Svizzera e l’Italia a settembre.

–     Parigi, Copenaghen, Oslo: per la prima volta tre capitali nello stesso anno.

–     Concentrando le gare vicino ai centri urbani, la World Series renderà il cliff diving sempre più accessibile al pubblico di appassionati di questa disciplina.

–     Otto donne e uomini sono stati confermati nell’attuale line-up del Red Bull Cliff Diving. Ad ogni tappa, fino a quattro wildcard per categoria contribuiranno a rendere più spettacolare la già attesissima World Series 2022.

–     Durante i due giorni di gara, i diver provenienti da 18 paesi diversi si spingeranno oltre i confini di questo sport, compiendo evoluzioni strabilianti da altezze mozzafiato, e in ogni tappa verranno incoronati due nuovi campioni.

–     Pura concentrazione, abilità e autocontrollo sono le componenti necessarie per aggiudicarsi il glorioso Trofeo King Kahekili, e si gareggerà in meravigliosi luoghi naturali, città storiche e acque incontaminate.

Calendario della Red Bull Cliff Diving World Series 2022:

  • 4 giugno – Boston, USA
  • 18 giugno – Parigi, FRA
  • 16 luglio – Copenaghen, DEN
  • 13 agosto – Oslo, NOR
  • 27 agosto – Mostar, BIH
  • 11 settembre – Sisikon, SUI
  • 25 settembre – Polignano a Mare, ITA
  • World Final: data e location saranno svelate presto

Michele Traversa

Direttore responsabile e Editore di LSDmagazine. Esperto di turismo, spettacolo, gastronomia e tecnologia. Attento alle strategie social media e preparato all'interazione tra gli strumenti che questi offrono e la diffusione dei loro contenuti. Collabora con le principali riviste del settore turistico, italiane e straniere, autore di libri e documentari di viaggio e di mostre fotografiche.