Tempo di lettura: 2 minuti

Il Municipio 2 patrocina a titolo gratuito la manifestazione “Sport a cielo aperto”, organizzata dal Comitato Dipartimento Sport Bari.

L’evento consisterà in una competizione in cui si sfideranno associazioni sportive del Municipio 1 e del Municipio 2 in un mini torneo di pallacanestro sui playground di Parco 2 Giugno a partire dalle ore 9:30 di sabato 19 giugno p.v..

La manifestazione, che prevede, tra le altre cose, esibizioni di yoga, atletica e tackwondoo, vedrà una premiazione finale con consegna di medaglie ai partecipanti, da parte del Presidente del Dipartimento Sport Bari, Roberto Maizza e dai rappresentanti istituzionali dei due Municipi e del Comune di Bari.

La commissione Sport e Cultura del secondo Municipio, dopo questo lungo periodo di chiusura dovuto all’emergenza igienico-sanitaria, intende tornare a far vivere i luoghi e i quartieri attraverso varie attività di socializzazione in programma per quest’estate – afferma la presidente della Commissione Alessandra Abbatescianni.- In particolare, con questo evento, per il quale ringraziamo il Presidente del Comitato Dipartimento Sport Bari, Roberto Maizza, vogliamo avviare il rilancio dello sport all’aperto nei luoghi pubblici, quale fondamentale attività di socializzazione, nonché dare impulso ad un settore che per molti cittadini rappresenta un’attività lavorativa per troppo tempo rimasta fermo

Il Vicepresidente Giuseppe Rella sottolinea che “inoltre il secondo Municipio sta organizzando già dal mese di aprile tornei estivi ed un cartellone di eventi culturali proprio al fine di permettere ai cittadini di tornare a stare insieme, per strada, nelle piazze, negli orti urbani e nei giardini del nostro Municipio.

Infine Angela Perna, presidente della commissione “Risorse e qualità della Vita” del I Municipio ha accolto con piacere l’invito “La Commissione e l’intero Municipio I sono ben felici di essere protagonisti di questa giornata dedicata ad una sana competizione, dopo il lungo periodo buio ,appena trascorso, bisognava ripartire soprattutto da settori, particolarmente penalizzati, come quello sportivo, pertanto, un ringraziamento doveroso a Roberto Maizza ed a tutto il Comitato del dipartimento dello sport per averci offerto questa opportunità per una ripartenza speciale, una ripartenza che motiverà moralmente i giovani atleti in primis ed anche tutti coloro che ci allieteranno con la propria presenza, una ripartenza che rappresenta solo la prima tappa di un susseguirsi di eventi sportivi, culturali e social che dedicheremo al nostro territorio