Tempo di lettura: 3 minuti

In quello che gli autori definiscono un “punto di svolta” nelle terapie per la riduzione di peso, un importante studio globale mostra come un farmaco per l’obesità possa tagliare significativamente il peso corporeo a molti di quelli che lo assumono.

Sviluppato originariamente per il trattamento del diabete, il farmaco in questione agisce assumendo il controllo del sistema di regolazione dell’appetito, con un terzo dei destinatari dello studio che sperimenta la riduzione del peso di più del 20% con iniezioni settimanali e programmi convenzionali di riduzione del peso.

Semaglutide

Il farmaco, chiamato Semaglutide, è un trattamento clinicamente approvato per il diabete di tipo 2 e imita la struttura chimica di un ormone naturale chiamato GLP-1. La riduzione del peso deriva dalla riduzione della sensazione di fame che parte dalla regione cerebrale dell’ipotalamo.

Fase I

Uno studio del 2017 sul potenziale del semaglutide come farmaco dimagrante ha portato risultati molto promettenti, con 28 soggetti clinicamente obesi che mostravano un calo dell’appetito e una riduzione di peso media di 5 kg (11 libbre) in 12 settimane.

Fase III

Queste indagini sono ora passate a uno studio di fase III, che ha coinvolto quasi 2.000 adulti in sovrappeso o obesi da 129 località in 16 paesi diversi. Per un periodo di 68 settimane, i soggetti sono stati iniettati settimanalmente con semaglutide o un placebo e sono stati inseriti in programmi di riduzione di peso che prevedeva diete ipocaloriche, più attività fisica e consulenze con dietologi.

Tra quelli che hanno ricevuto un placebo, la riduzione del peso media in tutto lo studio è stata di 2,6 kg (5,7 libbre), con una riduzione dell’indice di massa corporea (BMI) di 0,92. Nel gruppo trattato con semaglutide, la riduzione del peso media è stata di 15,3 kg (33,7 libbre) e la riduzione media del BMI è stata di 5,54. Questo gruppo ha anche mostrato fattori di rischio ridotti per malattie cardiache e diabete, comprese glicemia, pressione sanguigna e circonferenza della vita.

Il semaglutide è molto promettente per la perdita del peso

“I risultati di questo studio rappresentano un importante passo avanti per migliorare la salute delle persone con obesità”. A dirlo é Rachel Batterham dell’University College di Londra, autore principale dell’articolo.

I risultati hanno visto la semaglutide presentata alle autorità sanitarie in Europa, Stati Uniti e Regno Unito. L’obiettivo dell’approvazione come trattamento per la riduzione del peso e contro l’obesità.

Questo è un progresso significativo nel trattamento dell’obesità

“Questo è un progresso significativo nel trattamento dell’obesità”, dice il professor John Wilding dell’Università di Liverpool. “Semaglutide è già approvato e utilizzato clinicamente a una dose inferiore per il trattamento del diabete, conosciamo già il suo utilizzo. Per me è bello vederlo tradotto in un trattamento efficace per la riduzione del peso di persone con obesità “.

La ricerca è stata pubblicata sul New England Journal for Medicine.