Tempo di lettura: 2 minuti

"CartoomicsMostre sul fumetto, edizioni rare, rassegne di cartoni animati, giochi di ruolo, incontri con gli autori e, soprattutto, occasioni per arricchire la propria collezione tra le bancarelle degli espositori. Come ogni anno a Milano si prepara uno degli appuntamenti clou per gli amanti di manga, strisce e avventure su carta: il salone Cartoomics.
A Fieramilanocity, dal 26 al 28 marzo, si radunerà infatti un variegato mondo di venditori, editori, collezionisti e antiquari del settore, che arriveranno da tutta Italia per la 17/a edizione della rassegna. Saranno circa 200 gli espositori presenti all’interno di un padiglione del centro fieristico cittadino, per un evento che negli anni si è allargato fino ad attirare un bacino di circa 25 mila visitatori.
«Quest’anno – spiega Robert de Moncuit, direttore generale di Italia Crea, che ha acquisito il marchio della rassegna – vogliamo coinvolgere ancora di più la città». Per questo, con un vero e proprio fuori salone, al cinema Palestrina si terrà la rassegna Cartoomics Animation, dedicata al cinema d’animazione, con un occhio di riguardo al Giappone.

Official Web site: www.cartoomics.it

In fiera invece, oltre all’area dedicata ai collezionisti, con in vendita migliaia di albi, disegni originali, figurine e molto altro, sono previste decine di altri eventi. Si va da una mostra sulle città del fumetto – Gotham City, Paperopoli ma anche Milano – a uno spazio dedicato alle storie erotiche. Fino a un’intera area per i giochi e i videogames, con molte presentazioni in anteprima di nuovi titoli per le console.
Infine, come di consueto, non mancheranno ad animare gli spazi della fiera le centinaia di cosplayer, i ragazzi che sfilano indossando i costumi degli eroi o dei personaggi preferiti, confezionati da loro stessi.