Tempo di lettura: 2 minuti

Il dinamismo imprenditoriale del turismo pugliese si può raccontare anche attraverso la scelta, fatta nella incertezza del mese di maggio, di iscriversi alla fiera internazionale IBTM World di Barcellona. Si concluderà domani 1 dicembre e, già oggi, il bilancio della sua prima edizione in presenza post pandemia è soddisfacente. “La partecipazione di un 42% di nuovi buyers turistici a IBTM World provenienti da 72 Paesi del mondo, è un segnale della dinamicità del settore e, per la Puglia, è la possibilità di proporsi a tanti nuovi potenziali interlocutori, mentre continuiamo incessantemente a consolidare quanto già costruito” a Barcellona riparte con forza l’ospitalità non prettamente estiva e che punta sul segmento MICE ovvero quello che unisce turismo, meeting, conferenze ed esposizioni, per le quali la Puglia può sfoggiare location di grande fascino ed un meteo favorevole tutto l’anno, con i voli di due aeroporti internazionali.

Oltre allo scenario mondo, IBTM è anche l’occasione per intensificare il flusso turistico fra Spagna e Puglia. Lo spazio Puglia è stato visitato dall’ambasciatore d’Italia in Spagna Riccardo Guariglia accompagnato dal presidente Enit Giorgio Palmucci. Guariglia ha detto “apprezziamo molto il lavoro della Regione Puglia sul turismo, in pochi anni è riuscita ad affermarsi a livello internazionale” ed ha elogiato il claim PUGLIA UNEXPECTED ITALY di Pugliapromozione. Anche il Console Generale d’Italia a Barcellona Emanuele Manzitti, accompagnato da Maria Elena Rossi direttrice marketing e promozione dell’ENIT, ha espresso parole di elogio per l’immagine che la nostra Regione sa comunicare all’estero. Gli ospiti sono stati accolti dai funzionari di Pugliapromozione Carmelo De Rosa e Gino Lorenzelli.

Cliccando su questo link ecco gli altri eventi fieristici ai quali le aziende possono iscriversi https://www.agenziapugliapromozione.it/portal/web/guest/fiere-eventi-e-road-show