Tempo di lettura: 2 minuti

Mancano pochi giorni all’inizio di TuttoSposi, la fiera del wedding che si terrà a Napoli dal 16 al 24 ottobre e Gino Signore, CEO di Maison Signore, non smette di stupire. Durante l’edizione 2021 Maison Signore tornerà a presentare dal vivo il prezioso universo creativo che da quarant’anni lo contraddistingue e per permettere a tutti gli sposi di partecipare all’evento offrirà tamponi gratuiti a tutte le coppie di sposini non vaccinati e che vorranno visitare la fiera. Un accordo con il centro sanitario Hospital Care che curerá i tamponi per l’accesso alla manifestazione in totale sicurezza.

Eleganza, tradizione, sartorialità, innovazione, romanticismo senza tempo, sono gli ingredienti che descrivono il brand Made in Italy, che presenterà le quattro nuove collezioni declinate sulle linee del marchio: Excellence, Victoria F., Giovanna Sbiroli, Sofia Haute Couture Filo conduttore estetico delle creazioni è il gioiello mediterraneo di Portovenere, altare di poesia e ispirazione da Byron a Nietzsche, location in cui sono stati ambientati gli scatti della linea Victoria F della collezione Maison Signore 2022, pensando ad una donna e sposa ideale, dea della bellezza. Finalmente dal vero. Durante i lunghi mesi della pandemia Maison Signore ha comunque tenuta viva l’immaginazione, creando i suoi iconici Mini Dress, una collezione di bambole-modello, minuziosamente abbigliate e perfettamente in scala, che nell’impossibilità di incontrarsi in atelier sono stati inviati alle clienti in tutto il mondo divenendo oggetto di culto. Le preziose bambole gioiello, capolavori concentrati dell’alta sartorialità italiana, saranno in mostra durante i giorni della Fiera.

“ Dopo anni in cui siamo stati fortemente colpiti dalle restrizioni – afferma Gino Signore – non potevo minimamente immaginare che giovani sposi potessero essere limitati nel decidere di venire perché sprovvisti di green pass. È da qui che nasce la mia decisione di offrire tamponi a tutti e di non permettere che ci siano ostacoli in una manifestazione dove tutti noi stiamo investendo. Oggi uniti più che mai possiamo combattere la crisi ed io sono aperto ad offrire lo stesso servizio a tutte le fiere italiane. Mi sento responsabile eticamente per tutto il settore wedding.“.

Queste parole di Gino Signore dimostrano come da sempre crede nella crescita del Gruppo Signore che, con più di quarant’anni di attività nel mondo del bridal e con oltre 150 rivenditori all’attivo in Italia e nel mondo- come Kleinfeld a New York- è oggi il punto di riferimento del bridalwear italiano. Oggi, Gino Signore, diventa portavoce di una battaglia, quella contro il covid, che non ci deve più fermare affinchè il settore wedding possa rivivere i successi di un tempo.