Tempo di lettura: 3 minuti

Creatività, Arte, Sensibilità ed Eleganza questi sono solo alcuni dei tanti aggettivi che possono rappresentare questo nuovo meraviglioso talento musicale: GEA. Una cantautrice “nuova” in un panorama artistico molto confuso ed ordinario.

GEA che nella religione e nella mitologia greca è la Dea primordiale, la potenza divina della Terra, rappresenta una sorta di similitudine con questa giovane artista capace di arrivare attraverso la sua musica e le sue parole con più naturalezza possibile, nel più profondo di ognuno di noi creando una straordinaria connessione emotiva.

L’artista – ha debuttato il 6 gennaio con il singolo “C’est la Vie”- racchiude dentro di se tutti quegli elementi di una visione che va “oltre”, capace di stupire con le sue sonorità musicali e di ammaliare con le sue parole pronunciate nelle tre diverse lingue conosciute (italiano, francese ed inglese).

Nonostante la giovane età, la cantautrice e musicista polistrumentista, ha già in attivo alcune esperienze, quali:

Selezionata dalla “BERKLEE SCHOOL OF BOSTON” per la partecipazione alle “Clinics di Batteria” di UMBRIA JAZZ 2016
Su SKY – Protagonista dello Spot di “X-FACTOR 2017”
• Realizzazione di un progetto artistico nel 2017 in collaborazione con ALEXANDER UHLMANN (dei PLANET FUNK)
• Vincitrice del SONGWRITING CAMP SONY ATV MUSIC (Medimex 2017)
• RAI 2 – “THE VOICE OF ITALY 2018” – blind e knock-out (Team J-Ax)
• Realizzazione di n.3 brani per la colonna sonora della fiction “OLTRE LA SOGLIA” di CANALE 5 (Reti Mediaset Italia). Pubblicazione successiva dell’Album rilasciato da Mediaset RTI
• Apertura di una delle tappe del tour 2018 di Mannarino
• Partecipazione nel 2019 al Contest Internazionale “NEW WAWE” a Mosca
.

Produttore Esecutivo del progetto discografico GEA è Gianni Santorsola, mentre il Management è affidato alla RMM Eventi.
La Produzione vede la partecipazione e collaborazione di importanti figure di spicco e di prestigio del panorama nazionale.

C’EST LA VIE – GEA

Il manto della notte mi trascina via con sé il sole cade giù e fa spazio a mille nuvole

questo teatro è il mondo in cui dobbiamo vivere con maschere che crollano da sole

anche se ci perdiamo tra gli specchi anneghiamo nei difetti basta ridere, non ridere, non fingere

gioielli di cui parli son bugie come cristalli se si rompono, non ridere, fa piangere

C’est la vie Salvami in questo mare che mi fa girar la testa a a a incantata da belle sirene

C’est la vie Me l’as dit ma pensavo che non girasse la testa a a a Incantata da belle sirene

Giochiamo con la sorte senza che ci basti mai La luna si nasconde per non assistere ai guai

mi sento in una bolla che mi blocca in questo blu il sangue più regale Nel mio gioco di Re Artù

anche se ci perdiamo in parole anziché pensare ai gesti basta credere, di essere, migliore se

I valori di cui parli sono instabili birilli se si scontrano, non reggono, poi cadono

C’est la vie Salvami in questo mare che mi fa girar la testa a a a incantata da belle sirene

C’est la vie Me l’as dit ma pensavo che non girasse la testa a a a Incantata da belle sirene C’est la vie madame C’es la vie mon chere C’est la vie ma belle C’est l’amour tojours

C’est la vie madame C’est la vie petit C’est un vis a vis

C’est la vie Ma vie

C’est la vie Ma vie