Tempo di lettura: 2 minuti

"seatauto.jpg"La Seat conquista una spettacolare tripletta nella gara di Valencia Muller, Monteiro e Tarquini si aggiudicano il podio sul circuito di Cheste La quinta gara stagionale del Campionato Mondiale WTCC disputata ieri sul circuito di Cheste a
Valencia (Spagna) ha visto la Seat conquistare l’intero podio in Gara 1, con Yvan Muller, vincitore, seguito da Tiago Monteiro e Gabriele Tarquini. Il fine settimana è stato molto proficuo per il Marchio spagnolo, che è riuscito a mantenere il
primato nel Mondiale Piloti e Costruttori che detiene sin dall’inizio del Campionato, grazie alle cinque vittorie e gli undici podi complessivi. Ancora una volta è stato lo spirito di squadra l’arma vincente della Seat; l’ottima collaborazione tra
piloti e ingegneri ha permesso, infatti, di conquistare le prime quattro posizioni già nelle sessioni di qualifiche di sabato.
Fin dal via i piloti della SEAT hanno dominato la prima gara di ieri. Muller ha superato Tarquini alla prima curva, e qualche giro dopo è stato Monteiro a piazzarsi secondo, mantenendo questo ordine fino alla bandiera a scacchi.
In Gara 2, Tarquini è riuscito a conquistare nuovamente il terzo posto dopo una lotta serrata con Andy Priaulx, durante la quale i piloti si sono scambiati di posizione diverse volte. Muller e Monteiro, pur partendo arretrati, sono riusciti a finire fra i primi otto, conquistando così punti importanti per il Campionato. Jordi Gené è stato il più sfortunato, vittima di un incidente che non gli ha permesso di essere al via della prima gara e che l’ha costretto a partire per ultimo nella seconda. Il pilota è stato comunque protagonista di una spettacolare rimonta riuscendo a raggiungere l’undicesima posizione. Anche
Rickard Rydell è stato vittima dello stesso incidente, ma ha avuto la peggio compromettendo le sue due gare e rimanendo senza punti. Il prossimo appuntamento del Campionato WTCC sarà nel circuito di Brno in Repubblica Ceca, i prossimi 20 e 21 giugno.