Tempo di lettura: 2 minuti

"FlaviaAdesso è ufficiale. La semifinale della Fed Cup di tennis femminile tra Italia e Russia, si terrà il 25 ed il 26 aprile prossimi nell´impianto polisportivo del "Nova Yardinia" a Castellaneta Marina, in provincia di Taranto.
La Federtennis nazionale, con in testa il suo presidente Angelo Binaghi, ha accolto la candidatura del polo turistico integrato, che già nel 2007 aveva ospitato gli eventi della Davis del tennis femminile, per i match dei quarti e delle seminali allora vinti dall´Italia con Cina e Francia. Allora furono circa un migliaio i turisti che si riversarono sull´arco jonico, alloggiando presso la fascinosa struttura del "Nova Yardinia", che ora è pronta ad avviare la sua macchina organizzativa relativa ad un evento strategico sotto il profilo sportivo e turistico.
"La sfida con la Russia – sottolinea il general manager del gruppo Nova Yardinia Vincenzo Gentile – ha una valenza importante, perché significa intercettare nuovi flussi che giungono dall´Est, in particolare da una delle potenze mondiali. A riguardo, sarà fondamentale il concorso di forze, tra noi ente privato organizzatore, con l´assessorato al turismo della Regione Puglia, l´assessorato al turismo della Provincia di Taranto ed il Comune di Castellaneta.

Questa sinergia, unitamente alla presenza del pubblico, tra sportivi, appassionati e tecnici, può permettere di tagliare un nuovo traguardo utile a lanciare il turismo del territorio, che da anni vede Nova Yardinia come uno degli attori privati principali".
Dopo l´ok della Federtennis parte la macchina organizzativa della semifinale della Fed Cup di tennis. Il polo turistico integrato riporterà alla luce il suo impianto lussuoso, caratterizzato dal campo centrale ed altri rettangoli in terra rossa, che nel 2007 portò fortuna all´allora Italia detentrice della Fed Cup nelle sfide con Cina e Francia. Rispetto ad allora, la nazionale azzurra si presenta più forte, vista la presenza in squadra di Flavia Pennetta (nella foto), attuale numero 15 del mondo e dell´esperta del doppio, Roberta Vinci, che detiene il record nella specialità a quattro mani della Fed Cup, vista la sua imbattibilità.
La sfida Italia-Russia ha una forte valenza sportiva. Di fronte le prime due formazioni del ranking mondiale. Da una parte la primatista Russia, detentrice della Fed Cup, con la sua leader Elena Dementieva (tennista numero 4 del globo), dall’altra l’Italia di Barazzutti, in seconda fila, che la sua prima Fed Cup della storia l´ha vinta nel 2006. Ora ci riprova, ritrovando l´impianto di Nova Yardinia che le portò fortuna nei match del 2007.

Per maggiori informazioni: www.novayardinia.it