Tempo di lettura: 3 minuti

Sabbia candida come la neve per trascorrere le feste di Natale e Capodanno su alcune delle spiagge più belle al mondo, quelle delle Maldive, ospiti dei Sun Siyam Resorts, gruppo alberghiero di proprietà 100% maldiviana.
Fervono già i preparativi per rendere queste giornate e serate speciali per gli ospiti dei resort, con feste a tema e tanta musica, divertimento, intrattenimento e naturalmente prelibatezze, da gustare di fronte ai tramonti che soltanto le Maldive sanno regalare. E non solo a Natale.
Ecco alcune proposte dai resort:
SIYAM WORLD
Ultimo nato del gruppo, Siyam World, ha da poco festeggiato un anno dalla sua inaugurazione. Il suo motto la dice lunga: “Un mondo di possibilità”. Studiato per un pubblico che ama le vacanze attive e la socializzazione, rappresenta un modo di fare vacanza mai visto prima alle Maldive, con tantissime attività adrenaliniche (come le moto d’acqua semi-sommergibili) una scelta di ristoranti ampia e varia e un servizio accurato e personalizzato. Il tutto in armonia con l’ambiente e con la popolazione maldiviana.
E non a caso il programma delle celebrazioni di Natale e Capodanno non potevano che essere legato in qualche modo alle tradizioni e cultura delle isole.
Dal 22 dicembre al 6 gennaio si celebrerà “Il grande Carnevale di Siyam World”, una kermesse di mostre d’arte, performance teatrali e carri allegorici che danno vita al folklore maldiviano, oltre a un indimenticabile programma di spettacoli, danze, esibizioni musicali a cinque stelle.
Decisamente vario il calendario giornaliero delle attività, tra tornei sportivi, workshop di biologia marina, snorkeling safari, crociere per ammirare i delfini …
SUN SIYAM OLHUVELI
Back to the 80s” è il leit motiv dei festeggiamenti al Sun Siyam Olhuveli, che sorge su tre isole tropicali collegate tra loro da due ponti. Intrattenimento serale assicurato grazie alla musica dei Fab 80s, con serate disco music, feste a tema “ballo del liceo” e party in piscina a tuta schiuma, e molto altro ancora, anche a tema culinario con live cooking in spiaggia, aperitivi in stile thai e giapponese, e suggestivi mercatini locali.
Dal 21 dicembre al 7 gennaio.
SUN SIYAM IRU FUSHI
A Beachy Affair” è il titolo scelto per celebrare le feste al Sun Siyam Iru Fushi,  nell’atollo di Noonu.
Ricco il parterre di star musicali e dj set che faranno ballare tutti: presenti due stelle della acclamata boy band britannica dei JLS, Marvin Humes, già conduttore di The Voice UK e di The Hit List di BBC One, e molti altri che si esibiranno nelle calde serate maldiviane.
Il tutto insieme a un vasto calendario di attività sportive e ludiche ricreative, come scuola di cucina e danza maldiviana, mentre i più piccoli possono cimentarsi nella creazione di casette di marzapane, creare biglietti di auguri e cantare i canti natalizi. Dal 22 dicembre al 4 gennaio.
SUN SIYAM IRU VELI
Per tutte le festività natalizie, Sun Siyam Iru Veli si vestirà di neon, con decorazioni surreali e artisti … illuminati nel vero senso della parola, che trasformeranno l’isola in un magico paradiso di colori.
Imperidibile il duo Double Power formato da Andrei Gustenev e Anzhelika Selitskaia, i LED Artist che ipnotizzeranno gli ospiti con il loro straordinario spettacolo di luci.
SUN SIYAM VILU REEF
Si chiama “Glow” il programma ideato da Sun Siyam Vilu Reef: luci UV e decorazioni visive renderanno ancora più bella l’isola anche grazie a Dennis Kiss e Szulita Szekrébyes, che si esibiranno in duetti LED high-tech durante le notti di festa. Tante le altre attività e naturalmente un’esperienza gastronomica di alto livello che vedrà il suo culmine nelle cene di gala natalizia e di fine anno.

Redazione

Lsd sta per Last smart day, ovvero ultimo giorno intelligente, ultima speranza di una fuga da una cultura ormai completamente omologata, massificata, banalizzata. Il riferimento all'acido lisergico del nostro padre spirituale, Albert Hofmann, non è casuale, anzi tutto parte di lì perché LSDmagazine si propone come cura culturale per menti deviate dalla televisione e dalla pubblicità. Nel concreto il quotidiano diretto da Michele Traversa si offre anzitutto come enorme contenitore dell'espressività di chiunque voglia far sentire la propria opinione o menzionare fatti e notizie al di fuori dei canonici mezzi di comunicazione. Lsd pone la sua attenzione su ciò che solletica l'interesse dei suoi scrittori, indipendente dal fatto che quanto scritto sia popolare o meno, perciò riflette un sentire libero e sincero, assolutamente non vincolato e mosso dalla sola curiosità (o passione) dei suoi collaboratori. In conseguenza di ciò, hanno spazio molteplici interviste condotte a personaggi di sicuro spessore ma che non trovano spazio nei salotti televisivi, recensioni di gruppi musicali, dischi e libri non riconosciuti come best sellers, cronache e resoconti di sport minori, fatti ed iniziative locali che solitamente non hanno il risalto che meritano. Ma Lsd è anche fuga dal quotidiano, i vari resoconti dai luoghi più suggestivi del pianeta rendono il nostro magazine punto di riferimento per odeporici lettori.