Tempo di lettura: 2 minuti

Questa sera il sindaco di Giovinazzo Michele Sollecito, durante il Consiglio Comunale, ha consegnato al cantautore Luca Laruccia il riconoscimento della “Benemerenza”. Luca, in arte Radiosuoff, si è distinto per meriti artistici, superando i 100.000 ascolti su Spotify del suo ultimo singolo “Penelope”.  Negli ultimi vent’anni, il cantautore pugliese ha accompagnato sui palchi più prestigiosi artisti come Francesco Renga, Giusy Ferreri, Rocco Hunt e star internazionali come Ana Mena, Dotan solo per citarne alcuni. Il riconoscimento della Benemerenza viene assegnato anche per meriti sociali nel comune di Giovinazzo, infatti Luca da più di dodici anni è presidente del centro socio educativo e riabilitativo “Casa Ce.D.I.S. Onlus” che ospita 30 ragazzi diversamente abili.

Ricevere il riconoscimento della “Benemerenza” – dice emozionatissimo Luca Laruccia al termine della cerimonia – è un onore immenso, per giunta riceverlo dal Sindaco di Giovinazzo, è ancor più importante perché Giovinazzo è la città che mi ha adottato tanti anni fa. È qui che nell’ultimo decennio ho lavorato gestendo il centro diurno “Coop. Soc. Casa Ce.D.I.S. Onlus “ di cui sono presidente, gestendo 30 ragazzi diversamente abili ogni giorno per tanti anni. Qui ho creato il mio studio di registrazione dove oramai da tempo gestisco tutte le mie uscite discografiche. Di solito questo riconoscimento – continua – viene dato a gente un po’ più grande di me, e questo mi spinge a fare sempre meglio, ad impegnarmi sempre più sia nel sociale che nella musica in ogni sua forma.

Ringrazio il Sindaco Michele Sollecito per questa gradita sorpresa e ringrazio chi da sempre segue il mio lavoro in campo sociale e artistico. Ringrazio di cuore tutto i collaboratori di Casa Cedis senza i quali tutto il successo ottenuto sarebbe vano, e ringrazio chi crede in me costantemente in ambito musicale magari anche semplicemente ascoltando i brani di Radiosuoff.