Tempo di lettura: 2 minuti

Il genovese Marco Cucurnia regista, fotografo e grande artista, noto agli ambienti culturali e Festival internazionali grazie ai tantissimi riconoscimenti ricevuti in lunghi anni di lavoro sta per portare con una proiezione esclusiva il prossimo 5 giugno alla Casa del Cinema di Roma alle 17 il suo ultimo cortometraggio “Il più bel giorno della tua vita”.

Il cortometraggio, ci dice Marco Cucurnia, è un’opera che parte dal suo ricordo, dal  continuo ricordo da ciò che rincorrre nei suoi sogni che sono sempre ambienti dentro altri ambienti…Genova, case anni trenta, cinema con poltrone di velluto rosso porpora un po’ odoranti di Marlboro…

Sperando che tutto ciò torni, almeno un attimo, nella vostra vita, continua. L’opera ha appena vinto il “Liberty film Festival” in Brasile ed è un onore ed un privilegio che il Direttore Giorgio Gosetti abbia dato la possibilità a Cucurnia di essere alla Casa del Cinema a Roma.

Questo il link della Casa del Cinema per poter vedere l’opera filmica http://www.casadelcinema.it/?event=proiezione-del-cortometraggio-il-piu-bel-giorno-della-tua-vita-di-marco-cucurnia

BIOGRAFIA DI MARCO CUCURNIA
E’ nato a Genova nel gennaio del 1975. Prima di approdare al cinema, ha cominciato a dare una risposta alla sua immaginazione con la fotografia: i primi fotogrammi li ha scattati tra i cumuli di carbone del porto di Genova. La sua passione, prima ancora dell’adolescenza, era la commedia dal
sorriso drammatico di Mario Monicelli e di Dino Risi. E’ riuscito, all’età di diciotto anni, a conoscere Mario Monicelli compiendo un viaggio folle e ricco d’ incosapevolezza. Ha lavorato, così, quasi vent’ anni con Mario Monicelli. Il suo primo film nel 2006, SOLOMETRO, ha vinto il Premio Ajaccio
2008. LALIBI, (cortometraggio d’interesse nazionale culturale) del 2004 ha ricevuto il Premio Kodak, il Premio del Mensile Ciak al miglior corto italiano e il Primo Premio al Genova film festival 2004. Il 5 settembre 2016 ha presentato Il mio omaggio a Dino Risi alla Casa del Cinema di Roma. Il
cortometraggio del 2015, NIENTE, ha rappresentato l’Italia a Città del Messico. Altre opere: Genova, Amore Mio, film documentario con Paolo Villaggio – 2004 RAI TRE; Mario Monicelli, l’artigiano di Viareggio – ritratto – 2001 RAI UNO, presentato in anteprima nella sezione cineasti del Presente al Festival di Locarno 2001.

I suoi ultimi premi sono:
Los Angeles Photography Awards 2021 WINNER – per l’opera fotografica – “Mask of her”2021 Best experimental award NYNG per “Café Crème avant d’entrer” Best experimental film- Five Continets international film festival Venezuela 2021 per “Zone d’attente”
Best experimental film – Silk Road Film Award di Cannes 2020 per “Dedicato al cinema”

Honorable Mention of the Berlin Flash Film Festival 2020 per “To Tornatore with love”
Outstanding Achievement Berlin Flash Film
Festival 2020 per “Antivirusface”
Honorable Mention of the Berlin Flash Film
Festival 2020 per “Emral”
Honorable Mention MonoVisions Photography
Award per l’opera fotografica “Differita”.