Tempo di lettura: 2 minuti

Eroi, Dei, miti e leggende. I fasti di un popolo, quello greco, che ha posto le basi per l’occidente moderno sono stati cantati attraverso i grandi poemi del passato, giunti fino a noi come pietre miliari della letteratura mondiale, ma anche la più luminosa delle luci inevitabilmente proietta un’ombra. Un viaggio alla ricerca degli atti di tracotanza, del sangue degli innocenti versato sui campi di battaglia, della bipolarità psichica del divino e della concezione della morte e di un’Ade che nel mondo ellenico regna sovrano incontrastato. Tra mostri, streghe, riti e divinità misteriose un’immersione totalitaria nella chiaroscuralità di un mondo troppo vasto e peculiare per non sfuggire al fascino delle tenebre. Questo in sintesi è il centro di “Lato Oscuro del Mondo Greco” la prima fatica letteraria del giovane promettente studente al liceo classico Orazio Flacco di Bari Alarico Lazzaro che della sua passione ha fatto un pregevole scritto, autoprodotto.

Alarico Lazzaro, classe 2001 è da sempre un grande appassionato di letteratura e mitologia ed in questo libro ha confezionato uno bella opera con l’aggiunta di una pregevole scrittura di stampo classico arricchendo questo scritto con aneddoti e curiosità che rendono l’opera di facile lettura.

Lazzaro ha collaborato con diversi giornali on line come SpazioInter, EcceOvo blog e scrive attualmente per il giornale scolastico “La Fenice del Flacco” di cui è caporedattore dal 2017 e che ho portato alla partecipazione al convegno nazionale “stampa studentesca” nell’ambito del Festival  Internazionale del giornalismo a Perugia lo scorso aprile, evento che raccoglie le migliori redazioni di giovani in Italia.

Per il futuro Alarico Lazzaro ha in programma la pubblicazione di una raccolta di racconti dell’orrore illustrati dal grafico Angelo Lepore, che con Gabriele Traversa che si sono occupati del progetto grafico di questo libro.