Tempo di lettura: 2 minuti

"ca"Miete successi la fragola made in Metapontino. La conquista del primato produttivo, 850 ettari nel 2016, su scala nazionale, ha fatto alzare le quotazioni di un prodotto pregiato, ricercato, imitato, copiato. Di pari passo crescono le manifestazioni promozionali organizzate dai produttori associati come quelli del Club Candonga.

Solo per restare agli ultimi giorni, dopo il Festival della canzone di Sanremo in cui è stata offerta allo staff del Teatro Ariston dal team di chef del Lucania Food Experience, la Candonga fragola top quality si è fatta conoscere ed apprezzare nella prestigiosa cornice di Palazzo Reale di Milano come sponsor dell’esclusivo vernissage che ha fatto da preludio alla mostra “L’arte del bijou italiano”. Si è trattato di una ghiotta occasione per presentare la produzione dello Jonio di Basilicata come “il bijou delle fragole italiane”. Così, almeno, l’ha definita Maria Vittoria Albani, titolare e designer dello storico Atelier Ornella Bijoux. Il prodotto del Club Candonga, dunque, si è rivelato nel capoluogo lombardo come una perfetta espressione del made in Italy in termini di innovazione e stile, caratteristiche che sono state anche il leit motiv di tutti i gioielli-pezzi d’autore esposti alla mostra a Palazzo Reale. E conferme in tal senso sono arrivate proprio da molti degli ospiti del vernissage dopo che avevano gustato il prelibato frutto del Metapontino."ca2"

Intanto, è partita anche la terza edizione del Roadshow Excellence Tour con Candonga e Viaggiatore Gourmet. Si tratta di un evento con 12 tappe che si terranno nelle cucine più importanti e prestigiose d’Italia con la collaborazione di qualificati premium partner rappresentanti dell’eccellenza enogastronomica non solo italiana e con la fragola jonica a farla da padrona. Così, Candonga sta diventando una vera e propria celebrità nella cucina di altissimo livello, un punto di riferimento per le preparazioni a base di gusto, colore e creatività degli chef più rinomati del momento.

"Le eccellenze dell’agricoltura italiana come la Candonga fragola top quality – ha dichiarato Carmela Suriano, general manager del Club di Policoro – si sposano perfettamente con la migliore tradizione della cucina Made in Italy che si compone sempre di prodotti di altissima qualità. Sono sicura che anche nel corso del Roadshow Excellence "ca3"Tour 2016 gli chef stellati coinvolti sapranno stupirci".

Le eccellenze del Mezzogiorno tornano dunque a sfidare il mercato nazionale ed estero proponendo prodotti sinonimo di qualità a 360°, gustosi ma al tempo stesso anche salubri. Ed è in questo caratteristico equilibrio tra gusto e genuinità che si esprime la top quality della Candonga, nota non solo per le sue indiscusse proprietà organolettiche ma anche per i suoi aspetti benefici e nutritivi grazie all’alto contenuto di Vitamina C, acido folico, potassio, fibre, polifenoli e flavonoidi. Sono queste le peculiarità che la rendono un prodotto unico in grado di competere su scala internazionale.