Tempo di lettura: 2 minuti

"slow"Gusto, Sapori e Arte" apre il 10 Febbraio prossimo  a Casamassima  con le famose performance degustative di Donato Carra e una mostra d’ arte contemporanea di Azio Speziga. Carra, ormai conosciuto come uno dei migliori Restaurant Manager a livello internazionale , oggi chef e patron del suo ristorante "Bernini" di Casamassima, ha inserito nel  mirino questa grande iniziativa, una rassegna culturale-ristorativa  per valorizzare il prodotto, la cultura e l’ arte del piccolo comune pugliese. L’ idea di Carra  è quella di realizzare uno spazio per l’ arte, la moda, la cultura e l’ arte culinaria di alto profilo in uno dei comuni pugliesi che  vanta un patrimonio artistico-architettonico di notevole interesse storico. Il "Paese Azzurro", così ribattezzato dal pittore milanese Vittorio Viviani, regala agli occhi del visitatore edifici assai diversi: dalle masserie rurali fortificate alle ex-abbazie basiliane, dal Cimitero Polacco agli eleganti palazzi ottocenteschi che si affacciano sul corso principale. Carra, dunque, accende i riflettori su Casamassima con "Gusto, Sapori e Arte" organizzando questa grande rassegna  di vari eventi culturali legati all’enogastronomia locale.  Il calendario 2015 prevede diversi eventi con la presenza di artisti che con la loro esposizione di opere punteranno a coinvolgere i cittadini di Casamassima , i turisti e i semplici curiosi, in un momento di incontro ed aggregazione sociale utile alla valorizzazione del prodotto pugliese. Inoltre, l’ evento evidenzierà i sapori e il variopinto artigianato del nostro paese. <<Tanto certamente è l’ impegno – commenta Carra – ma altrettanto è il desiderio di cultura intorno al comune di Casamassima, ai valori e alle tradizioni del nostro territorio>>. Il primo appuntamento è fissato per il 10 Febbraio p.v. proprio nel suo ristorante "Bernini". Per la serata inaugurale verranno esposte le opere dell’ artista locale Azio Speziga. In collaborazione con Carra: Il Premio Internazionale Excellence, l’A.P.P. , Cantine Regale, Istituzioni locali e regionali e diversi commercianti.