Tempo di lettura: 2 minuti

"wewoman"Saranno le donne di Eicma, l’evento dedicato alle due ruote più longevo e più importante al mondo – in programma dal 4 al 9 novembre al quartiere espositivo di Rho – ad inaugurare nell’ambito di Fiera Milano “Una ricetta per la vita” per WE-Women for Expo, progetto di Expo Milano 2015 in collaborazione con Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.

Fiera Milano intende coinvolgere le visitatrici che da qui all’apertura di Expo il prossimo maggio prenderanno parte alle sue mostre. L’iniziativa è rivolta anche alle dipendenti del polo fieristico. Tutte saranno invitate a descrivere e condividere la loro ricetta per la vita: il piatto a cui, più che ad ogni altro, sono legati ricordi ed emozioni, storia della famiglia, radici della propria terra; una ricetta che sia un consiglio per un futuro più sostenibile, una buona pratica per combattere lo spreco. E poiché EXPO vuole rivolgersi non solo al cibo che nutre il corpo ma anche a quello che nutre la mente, le ricette potranno anche uscire dai manuali di cucina tralasciando ingredienti e dosi, per focalizzarsi su consigli ed esperienze di vita.

Sono in via di allestimento due punti fissi per la raccolta delle ricette: un grande mappamondo a Fiera Milano – Rho, nell’atrio di Porta sud; una cassetta postale a fieramilanocity. Ogni mese un comitato composto da quindici donne selezionerà cinque proposte considerate particolarmente interessanti, che saranno pubblicate sul sito internet WE-Women for Expo. Alcune delle ricette selezionate saranno eseguite da chef professionisti durante uno showcooking ad HOST, il salone internazionale dell’ospitalità professionale in programma a Fiera Milano-Rho dal 23 al 27 ottobre 2015.

WE-Women for Expo invita le donne a esprimersi su nutrimento del corpo e nutrimento della libertà e dell’intelligenza, con la convinzione che la sostenibilità del pianeta passa attraverso una nuova alleanza tra cibo e cultura e che le artefici di questo nuovo sguardo e nuovo patto per il futuro debbano essere le donne. Saranno artiste, scrittrici, grandi personalità, ma anche donne comuni. Perché tutte possono essere parte di WE, che significa “noi”.

In EICMA, grazie al Woman Friday, le signore entrano gratuitamente e l’Esposizione è aperta fino alle 22.00.