Tempo di lettura: 3 minuti

"TeatroDal direttore artistico del Teatro F.Or.Ma di Bari, Michelangelo Busco (nella foto a sinistra) riceviamo e volentieri pubblichiamo una introduzione sull’importanza di un nuovo contenitore culturale a Bari e sulle iniziative future che prenderanno vita il nuovo anno ormai alle porte.

«Lo spettacolo prende forma». Col progetto Teatro Forma si da vita ad una nuova iniziativa nel campo culturale, che punta a diventare un riferimento assoluto per l’intera città di Bari e per l’intera provincia. Da ciò ne traiamo uno slogan che rappresenta, e rappresenterà, la filosofia dalla quale prendere spunto continuamente per creare un contenitore di proposte culturali variegate e differenti tra loro. La struttura, pensata e realizzata con criteri all’avanguardia, rende possibile la realizzazione di un programma fatto di proposte che spaziano dal teatro di prosa classico a quello figurato, dal balletto alla musica dal vivo, dal cabaret ad eventi d’aggregazione, con l’unico obiettivo di rendere il progetto del teatro qualcosa di veramente nuovo all’interno delle proposte artistico-culturali dell’intera città. Quindi l’obiettivo principale sarà quello di diversificare l’offerta con lo scopo di avvicinare la struttura ad un pubblico diverso, non solo come età ma soprattutto come gusto personale, per compensare un bisogno di cultura alternativa che ad oggi non ha alcun riferimento.
Contemporaneamente, cercheremo di creare un centro culturale con una scuola di teatro e di danza, organizzando stage con personaggi di spicco nei vari campi artistici.

In un momento storico di difficoltà della cultura e delle attività teatrali, nasce un nuovo palcoscenico per Bari, una nuova scommessa frutto del notorio impegno dell’impresa Mazzitelli: il “Teatro F.Or.Ma”.
La denominazione si presta a un duplice significato: il primo fa riferimento alla Fondazione Orfeo Mazzitelli, promotrice delle innumerevoli iniziative culturali in cartellone, mentre l’altro ci rimanda al significato della parola “Forma” e pertanto alle molteplici sfaccettature dell’arte, ognuna delle quali trova adesso il contenitore ideale dove potersi esprimere.

"TeatroIl teatro sorge negli spazi che fino a qualche anno fa ospitavano l’anfiteatro/auditorium utilizzato per gli studi televisivi di Telebari, oggi capace di ospitare 277 posti a sedere. Il teatro Forma vanta inoltre un palcoscenico hi-tech largo 12,40 metri, profondo 7 metri (per un totale di circa 100 mq di superficie), dove anche l’acustica è rigorosamente testata per qualunque tipo di spettacolo ed è garantita da sistemi di in sonorizzazione studiati scrupolosamente grazie ad un progetto del suono accuratissimo. Lo spazio dispone inoltre di un ampio foyer. Il Teatro Forma: un contenitore all’interno del quale poter esprimere ogni forma di cultura, aperto alla musica, alla prosa e alla danza.
In Teatro F.Or.Ma ha preparato gli eventi in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e l’associazione culturale Bass Culture.

Fondazione Orfeo Mazzitelli

"teatroLa Fondazione Orfeo Mazzitelli nasce dal desiderio dei figli Dante e Maria Teresa, di ricordare la figura del padre Orfeo, genitore esemplare e grande maestro di vita.
Pioniere per vocazione e uomo di grande coraggio, imprenditore illuminato e pilota capace di gesta eroiche.
Ha regalato primizie assolute alla città di Bari: ha realizzato importanti opere pubbliche con l’utilizzo di tecniche innovative, ed è stato il primo al Sud e tra i primi in Italia a dar vita ad una televisione privata mirata ad una informazione locale e sempre al servizio del cittadino.
Un uomo che ha sempre guardato oltre, e che lasciato una traccia indelebile della sua esistenza.
Il Teatro F.Or.Ma non poteva che seguire la scia del suo pensiero lungimirante. Non un teatro qualunque, ma un gioiello all’avanguardia sotto il profilo tecnologico e stilistico, con una cura dei particolari meticolosa e attenta alle esigenze dei suoi fruitori. Un contenitore culturale unico nel suo genere, che rappresenti il primo tassello di un progetto estremamente suggestivo: La città delle onde. Un discorso ad ampio raggio che porti Bari ad essere non solo capoluogo di regione ma città leader dal punto di vista culturale. Una vera e propria scuola formativa che eviti la fuga di giovani talenti nostrani e offra agli artisti pugliesi una speranza di crescita professionale.

IL PROGRAMMA DEL TEATRO FORMA PER IL 2010

9 Gennaio – Quintetto X e Rosalia De Souza (musica)

22 Gennaio – Malika Ayane (musica)

13 Febbraio – Mario Venuti (musica)

20 Febbraio – Giovanni Cacioppo (spettacolo comico)

12, 13, 14 Marzo – Nicola Conte (musica)

20 Marzo – Paolo Magone (spettacolo comico)

3 Aprile – Pino Campagna (spettacolo comico)

10 Aprile – Pan Atlantic Band (musica)

24 Aprile – Musica nuda (musica)

Info: Tel. 080/5010277 – www.teatroforma.org