Tempo di lettura: 2 minuti

"mirko
In musica il Mordente (superiore, inferiore, semplice e doppio) è un abbellimento il cui effetto è la rapida alternanza di tre o cinque note, per grado congiunto, questo detta la regola della musica su qualsiasi enciclopedia universale. A questa specifica tecnica esecutiva, si è ispirato un gruppo di musicisti baresi, con in testa il direttore artistico, batterista e percussionista Fabio Accardi.
Da anni, Accardi, è un attento osservatore ed esecutore di musica di qualità, lui gira in tutto il mondo al fianco dei più grandi musicisti italiani ed internazionali ma da qualche tempo ha deciso di mettere a frutto la sua professionalità e le sue conoscenze accumulate in venti anni di onorata carriera per la gente di Puglia, stabilendosi ormai da qualche mese nel capoluogo e organizzare sotto un unico denominatore i valenti musicisti nostrani e per denominare una nuova associazione Culturale barese con l’intento di promuovere e divulgare progetti musicali e artistici legati al territorio.
La presentazione ufficiale dell’associazione, sarà giovedì 2 luglio alle 19, presso «la Vedetta sul Mediterraneo». Al termine dell’incontro i musicisti coinvolti nelle produzioni Mordente si esibiranno in una jam session.
"eva«Questa nuova associazione – ci dice Fabio Accardi -, che vede coinvolti anche Daniela De Palo, Kelly Giammacco, la danzatrice Valeria Loprieno e il musicista Alessandro Accardi, è nata con l’idea di promuovere, divulgare e organizzare le arti in genere e la musica e la danza in particolare, senza esclusione di mezzi e modalità (incontri seminari, workshops, iniziative artistiche, musicali)».
A inaugurare le iniziative dell’associazione, sarà la rassegna «Jazz à la cruz» con quattro concerti di rilievo. S’inizia, venerdì 3 luglio alla Masseria del Crocifisso (strada provinciale Polignano – Castellana, km 4) con il concerto del pianista di talento Mirko Signorile che presenta il suo ultimo disco Clessidra, pubblicato per Universal Music. Si prosegue, sabato 11, con la cantante brasiliana Rosa Emilia e il suo quartetto con lo spettacolo Caetanear, dedicato alle musiche di Caetano Veloso, mentre martedì 14 presso la Vedetta sul Mediterraneo di Giovinazzo sarà la volta di Eva Cortes quartet con Como agua entre los dedos. La cantante sudamericana è un’artista in grande ascesa in tutta Europa e il suo nome è nelle programmazioni dei più importanti festival europei. La Cortés propone un repertorio-concerto raffinato tra atmosfere jazz, canzone francese e sonorità latine, connubio sicuramente di gran pregio.
L’ultimo appuntamento, in programma sabato 18 alla Masseria del Crocifisso a Polignano, è con la vocalist Paola Arnesano, ospite d’eccezione il sassofonista partenopeo Daniele Scannapieco con il progetto Sings Peggy Lee, dedicato al repertorio della celebre vocalist degli Anni ‘50, già al centro di un suo cd.
Ma sicuramente dopo la pausa estiva in settembre ci saranno tante altre iniziative curate sempre da Mordente che coinvolgeranno a 360° la folta schiera artistica pugliese.

Info: Vedetta sul Mediterraneo via Marco Polo 11,  Giovinazzo tel 331.327.72.82