Tempo di lettura: 2 minuti

"Centro«Il sogno…»: è il titolo dello spettacolo che si svolgerà mercoledì 1° luglio alle 20,30 presso la Villa comunale di Modugno a cura del modugnese Helga Kaloc. La performance vedrà anche esibirsi il ballerino stabile di «Amici», Gianni Sperti.

L’accesso allo spettacolo è gratuito e sarà presentato da Stefano Alicchio, il balletto ha avuto coreografie di: Natascia e Karin Corradino, Paola Milone, Vito Iacobellis, Antonio Barone, Giuseppe Parente, Ernesto Valenzano, Giggas, Antonella Maggio. Voce narrante: Fulvia Randi.Tra danze e piroette, si racconta la storia di una principessa che festeggia il suo 18mo compleanno. Tutte le famiglie nobili del regno fanno il loro ingresso a palazzo. E con richiami fiabeschi, arriva Bianca, altezzosa, superba, priva di interessi e di amici.

Ha inizio il sogno… le statue lentamente si animano e guidano la fanciulla in un magico viaggio che spazia dal bosco incantato alle avventure tra animali e giardini. Fondato nel 1970 dalla ballerina solista Helga Kaloc, il «Centro Danza» racconta una parte di storia di ragazzi e ragazze che attraverso la disciplina della danza hanno imparato a calcare i palcoscenici, diventando artiste della delicatezza. La fusione di questi aspetti ha fatto sì che in 39 anni il “Centro Danza Helga Kaloc“ diventasse un’icona negli ambienti della danza in Puglia e soprattutto continua a essere una “Scuola di vita” per generazioni intere. Lo testimonia il fatto che gli ex allievi tornano da adulti per iscrivere i propri figli o addirittura nipoti, consapevoli della disciplina, qualità e dedizione che il “Centro Danza Helga Kaloc” offre ai suoi allievi nell’insegnamento di quella che è: “La madre di tutte le arti: la Danza”.

Nella foto: a destra in scena Natascia Corradino a sinistra Karin Corradino. Sopra da destra: Tommaso Lamboni, Ernesto Valenzano, Vito Jacobellis, Natascia Corradino, Helga Kaloc, karin Corradino, Paola Milone, Antonio Barone e Antonella Maggio. Nei quadranti a destra Giuseppe Parente, a sinistra Giggas Gianluca. Al centro l’ospite Gianni Sperti.