English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus
Legend Film Festival e La rivoluzione del 2K dal 2 dicembre a Bari

27 nov 2010 | Nessun Comento | 1.320 Visite
Di:

Legend Film Festival
Partirà il 2 dicembre nella poliedrica cornice del Multisala Galleria il Legend Film Festival, rassegna cinematografica che mette insieme alcuni dei più noti capolavori del cinema hollywoodiano di ogni tempo. L’iniziativa, il cui nome si deve proprio alla presenza di tanti cult movies americani, è una mostra cinematografica che ha già toccato alcune importanti sale italiane e altre ne toccherà nel corso dei prossimi mesi. Si tratta di un vero e proprio avvenimento culturale, che – come dice Francesco Santalucia responsabile assieme a Livio Costarella della tappa barese – ruota attorno alla tipologia di proiezione digitale 2 k.
Il pochi anni, infatti, il formato 2 k, si sta affermando come standard di proiezione e alcune importanti aziende quale la Nexo Digital hanno compiuto grandi investimenti di capitali per acquisire e restaurare, in questo supporto, alcune delle pellicole che hanno fatto la storia del cinema mondiale. Viene così restituita al grande pubblico, e non solo ai cultori del cinema d’essai, la possibilità di ammirare opere che rischiavano di andare perse a causa dell’estremo deterioramento dei materiali sui quali erano scritte.

Gli organizzato baresi hanno potuto scegliere 12 titoli, su un catalogo di circa 40 film attualmente restaurati dalla Nexo Digital, per approntare la rassegna che terminerà il 17 marzo 2011 con “il Gigante” di George Stevens con James Dean e Liz Taylor e che, dopo quella data proseguirà, forse sotto altre forme.
legend film festivalDi questo primo ciclo faranno parte varie tipologie di film: commedie come “A qualcuno piace caldo” di Billy Wider, “Hollywood Party” di Blake Edward, thriller come “Psyco” di Alfred Hitchcock, e titoli come “La febbre del Sabato Sera” o “American Graffiti” che hanno segnato l’immaginario collettivo. Molte saranno anche le sorprese e gli interventi che vedranno coinvolto il pubblico durante la manifestazione – preannunciano gli organizzatori – che ribadiscono, inoltre, come il prezzo contenuto del biglietto (intero 5 euro e abbonamento 40) euro siano stati concordati per invogliare il pubblico soprattutto di giovani e giovanissimi ad avvicinarsi alla grande storia del cinema.

Giovedì 2 dicembre: “A qualcuno piace caldo”- Giovedì 9 dicembre: “Un uomo da marciapiede”- Giovedì 16 dicembre: “Psycho”- Giovedì 13 gennaio: “American Graffiti”- Giovedì 20 gennaio: “Edward mani di forbice”- Giovedì 3 febbraio: “La febbre del sabato sera”- Giovedì 10 febbraio: “La calda notte dell’ispettore Tibbs”- Giovedì 17 febbraio: “Carlito’s way” (*)- Giovedì 24 febbraio: “Hollywood party”- Giovedì 3 marzo: “Splendore nell’erba”- Giovedì 10 marzo: “Cocoon”- Giovedì 17 marzo: “Il gigante” (**)Orario spettacoli: 15.50 – 18.10 – 20.30 – 22.45, tranne (*) e (**).(*) Orario spettacoli: 15.50 – 18.40 – 21.30. (**) Orario spettacoli: 17.30 – 21.15.Biglietti:Intero: € 5,00Ridotto: € 4,00Studenti universitari con Showcard e Ticket: € 2,00 Abbonamento 12 film: € 40,00.Infotel: 080.521.45.63.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

per vie traverse
per vie traverse
PER VIE TRAVERSE
L'ultimo libro del direttore Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 557 59 40
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com

Categorie