Tempo di lettura: 2 minuti

"Time
Sabato 27 novembre il festival Time Zones chiude la sua XXV edizione con un ricco cartellone di eventi che metteranno in connessione il mondo dell’arte, quello dei videomaker, la letteratura e naturalmente la musica, il tutto nella splendida cornice della sala Murat dove le opere di Lorenzo Mattotti rimarranno esposte fino al 28 novembre (finissage alle ore 20,00).

Protagonista di prim’ordine sarà Alexis Gideon, che completa il trittico di artisti provenienti da Chicago e che caratterizza la sua produzione grazie alla capacità di essere un talentuoso cartoonist ed un eccentrico creativo. Dopo un primo successo dovuto alla creazione del Duo Princess con Michael O’Neill, approda a Portland dove sviluppa le sue poliedriche prerogative di artista totale. Video artista innamorato del fumetto, ha iniziato a creare universi abitati da creature oniriche in luoghi irreali anche quando si mostrano all’apparenza concreti come alcuni squarci del lontano oriente. Per l’occasione Gideon realizzerà una surreale ricostruzione della storia di Kong, il Re delle Scimmie, ambientata nel personale universo parallelo di questo artista.

Nella stessa serata la live installation sarà arricchita dagli Chevreuil, la formazione francese che galleggia stabile in un originalissimo uragano musicale. Una cascata di suoni “dentro ed intorno al pubblico”, una coabitazione dello spazio sonoro che determina per lo spettatore una fruizione ribaltata. Uno spazio condiviso fisicamente, dove il filtro artista-pubblico viene totalmente annullato.

Alle ore 19,00, sempre nella Sala Murat, verrà inoltre presentato il volume Jimi Santo Subito (Shake edizioni) di Enzo Gentile, un incontro in video conferenza che non sarà la classica passerella promozionale, bensì una conferenza-spettacolo dell’autore per accostarsi – oltre che allo “spirito” – anche alla maestria ed alla genialità di questo monumento del 900. Un momento per ragionare sulla figura di Jimi Hendrix nel manifestarsi sulla chitarra, tra rock, blues e psichedelia, puntando a rappresentare le diverse anime grazie a filmati rari (alcuni mai visti) e preziosi reperti sfuggiti alla sterminata produzione ufficiale.

Durante la serata offerta dal Mokambo Live Bar di Siracusa e dal noto pasticciere e provocatore culturale Alfio Neri, una degustazione di dolci siciliani e paste di mandorla al gusto di moscato di Avola.

Info: www.timezones.it