English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Ritorna a Bari dopo l’esperienza sanremese Serena Brancale. Il 24 aprile al Teatro Forma uno doppio concerto

22 Apr 2015 | Nessun Commento | 1.060 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

b1Venerdì 24 aprile, in un doppio set alle 20,30 e alle 22,45, Serena Brancale si ripresenta per la prima volta, in concerto dal vivo, dopo l’entusiasmante esperienza di Sanremo 2015. E lo farà nella sua città, al Teatro Forma di Bari (via Fanelli 206/1), per presentare live il disco d’esordio dal titolo “Galleggiare” (Warner Music Italy).

Sarà un progetto artistico in linea con il prodotto discografico: Serena sarà accompagnata da un quartetto formato da Peppe Fortunato (tastiere), Paolo Romano (basso), Mimmo Campanale (batteria), Cesare Pastanella (percussioni); oltre a loro un’orchestra d’archi formata da 5 violini (Leo Gadaleta, Eliana Di Candia, Marianna Vercellini, Ilaria Catanzaro, Dario Palmisano), una viola (Francesca Faleo), un violoncello (Mario Petrosillo), più altri quattro percussionisti (Liviana Ferri, Roberto Chietera, Teresa Barbieri, Maurizio Lampugnani). A dirigere l’ensemble ci sarà Carolina Bubbico.

Biglietti in vendita al botteghino del Teatro Forma (080.501.81.61), al Box Office Feltrinelli di Bari (infotel: 080.524.04.64) e su www.bookingshow.it. Infotel: 349.611.34.75.

Serena Brancale

Nasce a Bari il 4 maggio 1989 in una famiglia di musicisti. Studia pianoforte e parallelamente intraprende lo studio del violino. Nel 2002  interpreta, con Luigi Locascio e Sergio Rubini, la pellicola di Alessandro Piva Mio Cognato. A 16 anni incomincia la sua collaborazione con Radiobari nel ruolo di voce ufficiale. Intraprende, contestualmente, lo studio di canto jazz e pianoforte presso la scuola “Il Pentagramma”. Nel corso della sua formazione collabora come solista nell’ensemble vocale “Palazzo Incantato”, B2“FunkySnack”, “MarchioBossa”, nei due dischi CameraSoul, anche come autrice di testi. Co-autrice di alcuni brani contenuti nel nuovo disco Acustronica di Mimmo Campanale, primo in classifica in “ITunes Jazz”, è inoltre voce del tributo ad Amy Winehouse con la Jazz Studio Orchestra. Numerose le presenze in manifestazioni di alta risonanza mediatica nelle quali è richiesta: Locus Winter Festival nel 2012, “Trani a Go Go”, “I Coratini nel mondo”, apertura a Bari del concerto di Niccolò Fabi, nel progetto “Bduet” con la cantautrice Carolina Bubbico, Teatro Norba a Conversano, “Beato a chi ti Puglia” di Savino Zaba a Bitonto, è ospite con Fiorella Mannoia per l’edizione 2014 della Festa dell’Uva, protagonista di “Sing for Giulio”, concerto organizzato dal Cus Bari e dall’Aido (Associazione Italiana Donatori Organi), è ospite d ‘onore e madrina del contest musicale “Treni a vapore” nel 2014 Modugno.

È stata ospite recentemente a Roma per Radio 24 nella trasmissione di Gegè Telesforo (“Soundcheck”) per la presentazione di Acustronica. Nel febbraio 2015 è in gara nella sezione Nuove Proposte alla 65esima edizione del Festival di Sanremo, con il brano da lei scritto “Galleggiare”: contestualmente esce il suo primo album di inediti che riscuote da subito un ottimo successo di critica e pubblico: si intitola come il brano di Sanremo, “Galleggiare” (Warner Music Italy).

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie