English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Sconfiggere i disturbi alimentari con il metodo EMDR pubblicato il nuovo libro di Marina Balbo

12 Mar 2020 | Nessun Commento | 253 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

A volte si pensa che il sovrappeso sia causato solo da un eccesso di gola o dallo stress. Si assimilano alimenti più del necessario, magari perché si arriva affamati al pasto principale, oppure, a causa dei ritmi frenetici della vita, si mangia male e in maniera poco regolare. Non si pensa mai che gli squilibri alimentari possano essere causati, invece, da altri fattori come un trauma pregresso. A spiegarci bene queste dinamiche è Marina Balbo nel suo ultimo saggio intitolato Cibo amico, cibo nemico. Un interminabile conflitto. EMDR: la soluzione possibile, edito Mimesis Edizioni. Il volume è introdotto da Isabel Fernandez e contiene contributi di nutrizioniste e specialiste del settore, come Francesca Alleri, Ilaria Binello ed Erika Viotti. Il cuore del volume è, però, occupato dalla ricerca scientifica di Marina Balbo, frutto di una ventennale esperienza come terapeuta e specialista dei disturbi dell’alimentazione.

Marina Balbo

I disturbi alimentari sono estremamente diffusi e sono in rapido aumento con l’avanzare della connessione sociale e con la diffusione continua di messaggi mediatici sul perfetto aspetto fisico. I modelli che spesso le pubblicità propongono sono irraggiungibili per determinati soggetti, che vedono magari aumentare la propria inadeguatezza. Marina Balbo dimostra, anche attraverso una ricostruzione storica di questo tipo di dinamica sociale, come i disturbi alimentari abbiano alla base dei veri e propri traumi. Con il suo metodo, l’EMDR, ovvero Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari, la terapeuta va ad agire sull’origine del disturbo, individuandone le cause e agendo così per la correzione del disturbo. Il metodo di Marina Balbo ha ottenuto il riconoscimento della comunità scientifica e va sempre di più affermando la propria efficacia grazie ai risultati positivi. Con questo libro l’autrice non ha l’obiettivo di risolvere definitivamente i problemi che i lettori hanno con il cibo, ma piuttosto di favorire la conoscenza delle motivazioni che ne stanno alla base, al fine di ottenere la migliore soluzione per il benessere fisico e psicologico di ognuno. Nel testo è infatti presente un kit di “attrezzi di base” muniti di elementi essenziali per aiutare il lettore a comprendere la propria realtà, a prenderne consapevolezza, suggerendo anche il percorso migliore per trovare una soluzione definitiva. Scrive Marina Balbo nella sua introduzione: «Mi auguro che questo libro possa aiutare molte persone in conflitto con il cibo ad affrontare i problemi con l’alimentazione e con la propria immagine corporea. Molti lettori avranno sicuramente già intrapreso percorsi psicologici, dietologici, alcuni seguiti in modo costante e vincolante, con linee guida specifiche. Certi potranno aver trovato tutto ciò abbastanza impegnativo, talvolta scoraggiante e demotivante rispetto alle aspettative iniziali. Così, se all’inizio potreste sentirvi, ancora una volta, sopraffatti dallo sforzo necessario a superare i problemi alimentari, in questo percorso di lettura potrete individuare le strategie migliori e più efficaci per comprendere come agire senza perdere la motivazione». Un percorso graduale, ma efficace per vivere al meglio e trovare il giusto equilibrio psicofisico.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie