English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Orfeo Rave” inaugura il 7 maggio la prima edizione del Festival Internazionale della Danza Genova

28 Apr 2016 | Nessun Commento | 1.352 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

oDal 7 maggio al 24 luglio 2016 si terrà la prima edizione del Festival Internazionale della Danza Genova presso il Padiglione Blu della Fiera di Genova. Ad inaugurare la kermesse sarà lo spettacolo “Orfeo Rave“, una produzione Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse e Balletto Civile.

Il Teatro della Tosse, in collaborazione con il Comune di Genova Assessorato alla Cultura, riscopre un grande spazio urbano attraverso un progetto che coinvolge gli attori della compagnia, i 21 danzatori di Balletto Civile, i musicisti e gli artisti provenienti da diversi ambiti. Nei 9 quadri di cui si compone lo spettacolo, il movimento, la musica e le nuove tecnologie fanno da contrappunto alla recitazione.

Il mito di Orfeo arriva da lontano e racconta di un cambiamento e di una sfida. Orfeo rappresenta il tempo, la voce, la metamorfosi, la poesia. Armato della sua lira scende da vivo negli Inferi nel tentativo di riportare in vita il suo amore, Euridice. E quasi riesce nell’intento, fino al momento in cui decide di voltarsi e guardarla, perdendola per sempre. Da Cocteau a Pavese, in tanti hanno cercato una risposta al perché Orfeo si sia voltato interpretando il suo gesto. Per Emanuele Conte, Orfeo è un uomo che – come molti –  ha paura di scegliere l’amore fino in fondo. Non ha il coraggio di amare una donna e si procura così l’odio delle baccanti che proprio per questo, lo faranno a pezzi. Il rave prende forma. La potenza della musica e la forza delle immagini restituiscono al presente l’archetipo e lo trasformano in emozione e il pubblico, accolto dalla morte, diviene l’elemento vivente di una scrittura complessa.

La messinscena all’interno della fiera vuole essere la prima tappa di una tournée che vedrà lo spettacolo rinascere e rimodularsi in diversi spazi non teatrali.

 

L’ideatrice:

Michela Lucenti danzatrice, attrice e coreografa incontra il lavoro della compagnia dio2 Pina Bausch attraverso i suoi danzatori Beatrice Libonati e Jan Minarik, conoscenza importante che segnerà profondamente le sue scelte. Frequenta la Scuola Biennale del Teatro Stabile di Genova. Contemporaneamente incontra l’ultima fase del lavoro di ricerca di Jerzy Grotowski, attraverso gli insegnamenti di Thomas Richards.

Nel 2003, come naturale prosecuzione dell’esperienza de L’IMPASTO Comunità Teatrale Nomade, e del lungo rapporto artistico con il regista e drammaturgo Alessandro Berti, fonda il progetto artistico Balletto Civile in collaborazione con Emanuele Braga, Maurizio Camilli, Francesco Gabrielli ed Emanuela Serra, L’ equipe di lavoro fin dalla nascita si caratterizza per la ricerca di un linguaggio scenico “totale” privilegiando l’interazione tra teatro, danza e il canto dal vivo originale.

 

La location: il Padiglione Blu

(di Jean Nouvel, progettista)

“È semplice. Troppo semplice perché sia così semplice. È prima di tutto un piano, un piano blu, troppo blu. Il blu cielo delle fotografie sotto esposte o degli esordi del cinematografo… questo piano è evidentemente un tetto, si leggerà dalla città, dalla strada sopraelevata che lo costeggia,come un’astrazione, un immenso specchio blu rettangolare nel quale si riflette o il blu del cielo o le nuvole che diventano plumbee sotto la pioggia o nel grigiore. Queste nuvole imprimono sullo specchio un lento movimento atmosferico. L’interno non è a prima vista molto più complicato: due grandi hall orientate verso il mare. […]Queste due grandi hall sono sotto due specchi che evocano la superficie del mare. [… ]Dal porto, dalla banchina, dall’esterno le esposizioni creano un doppio spettacolo di riflessi dinamici, multicolori, movimentati”.

 

o3Festival Internazionale della Danza Genova

7 maggio – 24 luglio

ORFEO RAVE

Uno spettacolo di Emanuele Conte e Michela Lucenti

Padiglione Blu, Fiera di Genova

Sabato 07 maggio ore 21.00
Domenica 08 maggio ore 21.00
Lunedì 09 maggio ore 10 e ore 21.00
Martedì 10 maggio ore 21.00
Mercoledì 11 maggio ore 21.00

Biglietto: 15,00 euro

 

Info: http://www.teatrodellatosse.it/DettaglioSpettacolo.aspx?IdSpett=2606

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie