English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il 9 dicembre al Teatro Palazzo di Bari arriva Raul Cremona in “Prestigi”

27 Nov 2017 | Nessun Commento | 1.093 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

foto cremona 2L’attore Jacopo Ortis. Silvano il mago di Milano. Il dissacrante Mago Oronzo che “con la sola imposizione delle mani”, poteva ungervi la giacca e la cravatta. Alcuni dei mille volti di RAUL CREMONA, attore, prestigiatore, cabarettista di razza, una delle migliori maschere comiche dell’età d’oro di Zelig e Mai Dire Goal. Sabato 9 dicembre alle 21 l’artista milanese sarà protagonista al teatro Palazzo di Bari di “Prestigi”, il nuovo spettacolo che rappresenta un viaggio surreale ricco di magia e numeri di illusione, comicità e “prestidigitazione”, racconti e la musica – suonata dal vivo da Omar Stellacci – di artisti come Gorni Kramer, Nicola Arigliano e il Quartetto Cetra.

Raul Cremona, con disincanto e un pizzico di nostalgia, ci regala un giro in giostra, a tratti vorticoso, a tratti poetico, riconfermandosi quel cantastorie che, con grande originalità, si serve della magia come arte della narrazione. Sono tanti i personaggi che si incontrano nel corso del divertente show che trae spunto dalla memoria artistica del protagonista, figlio d’arte (suo padre era un mago): Jacopo Ortis dall’eloquio comicamente gassmaniano, che si rifà all’infanzia spesa fra una partita all’oratorio e una serata al Cinema Arena dove venivano proiettati film come Il mattatore o I mostri; Silvano, l’immagine distorta del più grande prestigiatore italiano, primo amore adolescenziale di Raul, ovvero il Mago Silvan; per proseguire con l’intollerante meneghino Omen, che da bambino ha imparato a conoscere in una Milano del passato. Irresistibili cialtroni con il sorriso sparato da imbonitori di strada ai quali è impossibile non voler bene.

Raul Cremona si è fatto le ossa nei locali storici di Milano, come il Derby, il Cà Bianca e lo Zelig, dove si è cimentato con la comicità e la parodia, inventando molti dei suoi personaggi più noti. Utilizzando in chiave comica l’arte della magia, Raul Cremona cerca di rappresentare le frustrazioni e le velleità del prestigiatore medio, creando personaggi buffi e dissacranti. Ma le sue “creature” portano anche il segno della sua grande passione per il cinema comico americano e della sua esperienza di attore girovago. E’ la tv a regalargli la popolarità con trasmissioni come Domenica In, Mai Dire Goal, Zelig con le sue declinazioni e Circus e Off (di cui è conduttore nel 2005 al fianco di Giorgia Surina), Crozza Italia Live su La7. All’attività televisiva affianca quella teatrale, letteraria (sono ben 7 le pubblicazioni che portano la sua firma) e cinematografica, grazie, tra gli altri, ai ruoli in Il Cosmo sul comò di Aldo Giovanni e Giacomo, Cado dalle Nubi, il primo film di Checco Zalone e La sedia della felicità, ultima regia di Carlo Mazzacurati. Dallo scorso anno è promotore e presentatore del Festival della Magia, che porta sul palco del Teatro Manzoni di Milano sei dei più bravi prestigiatori italiani.

Biglietti1° settore 26 euro, 2° settore 23,50 euro, 3° settore 20,50 + diritti di prevendita. In vendita presso i punti vendita Bookingshow, box office Feltrinelli, sul sito www.bookingshow.it, e al botteghino del teatro Palazzo (corso Sidney Sonnino 142/D), aperto dal martedì al sabato dalle ore 17 alle 21 (info 080/9753364 – 366/1916284, info@teatropalazzo.com).

Prossimi appuntamenti al teatro Palazzo: il 16 dicembre Lella Costa in “Questioni di cuore” e, il 26 dicembre, Pippo Franco in “Brancaleone e la sua armata”. 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie