English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
I Marlene Kuntz in trio acustico il 29 marzo al Teatro Kismet di Bari

27 Mar 2013 | Nessun Commento | 965 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Marlene Kuntz
Sarà la storica band piemontese a dare il via, venerdì 29 marzo alle 21.30, alla 4^ edizione di Fuori Tempo, la rassegna organizzata da Area Metropolitana, Associazione Tresset e Teatro Kismet. I Marlene Kuntz presenteranno un loro spettacolo unplugged dal titolo “Tre di Tre” (biglietti a 10 euro su www.bookingshow.it o ai botteghini Box Office Feltrinelli e Kismet, info 3403423405).

Dopo aver suonato per gli ultimi tre anni con assetto molto rock e molto elettrico, i Marlene Kuntz torneranno a esibirsi in alcuni spettacoli intimi con una inedita formazione a tre (Luca Bergia, Cristiano Godano, Riccardo Tesio). Forti dell’esperienza di Godano, che spesso in veste solitaria fa apprezzare le canzoni dei Marlene con sola chitarra e voce a un pubblico attento e rapito, i Marlene Kuntz propongono, quindi, un’atmosfera intima, che assume una dimensione particolare nella cornice di un teatro come il Kismet.
Di tutto un po’, tra chitarre acustiche, chitarre elettriche, letture, percussioni varie, pattern, pad e amplificatori nuovi: questo lo spirito di un live che già promette scintille che ha nell’intensità e magnetismo tutta la sua bellezza. Pezzi storici del loro repertorio accanto a cover e canzoni più recenti saranno riproposti in una versione tutta intima e delicata.

I Marlene Kuntz sono ancora oggi, a distanza di tanti anni dagli esordi, una delle grandi rockband indipendenti italiane. I fans della prima ora non li hanno mai abbandonati, anche se alcuni di loro rimproverano un eccessivo “ammorbidimento” nelle sonorità.

Quelli acquisiti negli ultimi anni sono testimoni della maturità artistica raggiunta dalla band grazie anche al songwriting di Cristiano Godano, diventato nel tempo sempre più ipnotico, evocativo e criptico, ma sempre notevolmente affascinante.
“Canzoni per un figlio” è l’ultimo lavoro discografico uscito lo scorso anno all’indomani della partecipazione al Festival di Sanremo: non un vero best of, ma una raccolta di alcuni brani storici del loro repertorio, riarrangiati seguendo un filone ben preciso, quello del rapporto di un padre che dà consigli ad un figlio, dunque un vero e proprio concept album. Presenti anche gli inediti “Canzone in prigione”, “Un piacere speciale”, “Pensa” e la title track con cui hanno gareggiato all’Ariston.

Lo spettacolo dei Marlene Kuntz sarà il primo appuntamento della rassegna che prosegue, per il quarto anno, con l’obiettivo di proporre musica altra, ricercata, ma non per questo di nicchia.

Fuori Tempo continuerà quindi con l’esclusivo omaggio a Giorgio Gaber fatto dagli Upapun mercoledì 24 aprile; UNA (Marzia Stano) con i Leitmotiv l’11 maggio e chiuderà con il concerto dei Tre allegri ragazzi morti nel mese di giugno (la data definitiva sarà annunciata a breve).

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie