English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Film e mostre tra Gallipoli e Lecce per il premio Oscar Anthony La Molinara

31 Lug 2019 | Nessun Commento | 228 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email
Un momento della conferenza stampa di oggi

Innamorato di Gallipoli. “Quando sono qui mi sembra di stare a casa”. Anthony La Molinara, artista poliedrico di spessore internazionale, regista, attore, produttore, premio Oscar nel 2005 per gli effetti speciali di Spiderman 2, è “sbarcato” meno di un anno fa nella città jonica. In men che non si dica è scattato il colpo di fulmine: “Una città è come una donna, se ti piace ti colpisce subito al cuore”. E così è stato. Un innamoramento anche professionale. Non a caso La Molinara è pronto ad avviare alcuni progetti cinematografici che vedranno come protagonista Gallipoli. Il primo è stato presentato questa mattina al ristorante Il Pettolino, fiore all’occhiello della ristorazione salentina. Si tratta del film “Lo chef”, una pellicola che sarà interamente girata tra Gallipoli e Lecce. Top secret i nomi degli attori. Di sicuro ci sarà Giancarlo Giannini. “E’ un thriller – ha spiegato il regista statunitense – che parla di ossessioni e torbidi intrecci che sfociano nella psicologia del complesso di Edipo”. Le riprese del film inizieranno nei primi mesi del 2020. “Qui a Gallipoli c’è una luce speciale. Da fotografare ogni dieci minuti per cogliere il momento più bello”.

Anthony La Molinara – nato a Teramo e trasferitosi da bambino, con i suoi genitori, prima in Pennsylvania e poi in California – è un artista a tutto tondo, capace di trasformare in oro quello che tocca. Ed è pronto a fare un altro regalo al Salento, una mostra al Museo Castromediano con le sue pitture, i suoi disegni e le sue sculture realizzate nel corso degli anni e ora in giro per il mondo. “Dopo la visita al cantiere del ‘Castromediano’ – ha spiegato Gigi De Luca del Dipartimento Turismo, Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia – è scattato l’amore verso questo luogo. Nella pinacoteca allestiremo una grande mostra con tutte le sue opere”. Luca Bandirali, consigliere di Amministrazione Apulia Film Commission e docente Universitario Dams Unisalento, ha rimarcato invece la stanzialità narrativa di Anthony La Molinara capace di scrivere “un nuovo capitolo di una narrazione che sta realizzando con noi e per noi. Una presenza di grande ispirazione che riesce a fare rete continuando a scrivere progetti e a cercare storie nel nostro territorio”.

Lamolinara oramai sembra essersi integrato nel tessuto gallipolino. “Si è instaurato un dialogo costante tra la comunità e l’artista – spiega il sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva – Il fatto che il Maestro riconosca la bellezza del territorio e cerchi di acquistare casa per diventare un cittadino gallipolino a tutti gli effetti mi riempie di orgoglio”. Anthony La Molinara è al lavoro su altre due pellicole che accenderanno i riflettori su Gallipoli: “Il senso del mare” e una storia sui fantasmi della città jonica.

Alla conferenza stampa ha preso parte anche Matteo Spada in rappresentanza dei commercianti gallipolini.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie