English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Dal 19 al 22 novembre si rinnova l’appuntamento con la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

29 Set 2009 | Nessun Commento | 1.980 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Borsa MediterraneaTorna dal 19 al 22 novembre 2009 a Paestum (Salerno) la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, giunta alla XII edizione, promossa e coordinata dalla Provincia di Salerno e dagli Assessorati al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campania con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’ICCROM, Centro Internazionale di Studi per la Conservazione ed il Restauro dei Beni Culturali, dell’OMT, Organizzazione Mondiale del Turismo e dell’UNESCO in collaborazione con l’Enit e con il patrocinio del Ministero del Turismo.

Per il secondo anno consecutivo, la manifestazione ospiterà il convegno “L’archeologia e il dialogo interculturale”, nell’ottica di favorire l’integrazione tra diverse civiltà anche oltre i confini del Mediterraneo, in collaborazione con l’ICCROM. All’iniziativa sono stati invitati a partecipare i Ministri della Cultura del Bahrain, della Cambogia, dell’Azerbaijan, del Portogallo e dell’Algeria.

Durante la Borsa si celebreranno i cento anni dalla fondazione della Scuola Archeologica Italiana di Atene, cento anni durante i quali ha fornito un grande contributo sia alla formazione di intere generazioni di archeologi di altissimo livello che alla ricerca sul campo con numerose attività di scavo quali quelle della città preistorica più antica d’Europa, Poliochni (nell’isola di Lemno) e della Capitale della Creta romana Gortyna.

Il ricco programma prevede inoltre il convegno “Dall’Archeologia militante alla fruizione: specializzazioni e interdisciplinarità per la promozione turistica e la valorizzazione del territorio” a cura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali .

Al “Terzo incontro internazionale delle testate archeologiche”, coordinato invece da Archeo, sono stati invitati Antike Welt (Germania), Archeologia (Svizzera), Archaeology (Stati Uniti), Archeologia Viva (Italia), Archéologia (Francia), Arkeo Junior (Francia), ArcheoNews (Italia), Clio (Spagna), Current Archaeology (Inghilterra), L’Archeologue (Francia), Il Giornale dell’Arte (Italia), National Geographic (Italia), Sfinx (Danimarca), Storica (Italia).

Gli Assessori Regionali al Turismo e ai Beni Culturali del Mezzogiorno si ritroveranno alla Borsa per discutere della necessità di investire sul prodotto turistico culturale per lo sviluppo delle regioni ricche di siti archeologici durante la Conferenza “Progetto Incoming per lo sviluppo del turismo culturale”. Interverranno i vertici di Enit, Assoturismo, Confturismo e Federturismo.

In collaborazione con l’Associazione Filelleni, istituita con l’intento di promuovere e divulgare il ruolo degli studi di antichità nel mondo moderno, si svolgerà il Convegno “Nuovi Musei per l’Antico – Il Nuovo Museo dell’Acropoli di Atene e il Neues Museum di Berlino a confronto”.

Tra le sezioni speciali che arricchiranno il programma vale la pena ricordare: ArcheoFilm, dedicato alla proiezione di filmati e documentari volti a svelare i misteri dell’antichità e le sue storie; ArcheoLavoro, in cui le Università presenteranno i Corsi di Laurea e i Master in Archeologia, Beni Culturali e Turismo Culturale, mentre agli esperti del settore verrà affidata la presentazione delle figure professionali e delle competenze emergenti; ArcheoVirtual è la mostra focalizzata sulle più recenti sperimentazioni di realtà virtuale e computer grafica applicate all’archeologia a cura dell’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del CNR; i Laboratori di Archeologia Sperimentale attraverso i quali viene ricostruita la cultura antropologica e materiale dell’antichità; il Premio Paestum Archeologia, assegnato a quanti contribuiscono con il loro impegno nella promozione del patrimonio culturale e alla cooperazione mediterranea.

Al Salone Espositivo, dislocato su un’area di circa 17.000 mq, partecipano Istituzioni a Regioni, Province, Comuni, Camere di Commercio, Aziende di Promozione Turistica, Soprintendenze, Parchi Archeologici, Organizzazioni di Categoria, Associazioni Professionali e Culturali, Consorzi Turistici, Società di Servizi, Case Editrici per promuovere il patrimonio culturale, le destinazioni turistico archeologiche. Saranno, inoltre, presenti circa 30 Paesi esteri oltre al Portogallo, Ospite ufficiale di questa edizione.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie