English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Che tempo che fa, Fabio Fazio il vero “principe” della televisione

28 Nov 2011 | Nessun Commento | 953 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Che tempo che fa
Giunto quest’anno alla sua nona edizione, “Che tempo che fa” ha decisamente percorso tanta strada diventando un appuntamento imperdibile per molti italiani.
In onda dal 13 settembre 2003, il programma di Rai 3, prodotto da Endemol Italia, in onda ogni sabato e domenica alle 20:10 dallo Studio Tv3 della Rai di Milano in Corso Sempione è guidato fin dai suoi esordi da Fabio Fazio, conduttore di successo, nonché autore di programmi televisivi e radiofonici, e scrittore. Ad affiancarlo nella presentazione degli ospiti è la modella svedese Filippa Lagerback.
Nasce come programma basato in prevalenza sulle informazioni meteorologiche italiane ed estere, sulla scia delle previsioni di “Che tempo fa?” di Bernacca, basti pensare che la colonna sonora del programma ne copia il tema musicale fino alla stagione 2010/2011, per poi passare alla canzone Dolcenera di Fabrizio De Andrè.
A causa dello scarso gradimento da parte del pubblico e dei conseguenti bassi ascolti, il programma viene ben presto convertito in un talk show “one to one”, con due ospiti a serata ad intrattenersi, uno per volta, con il conduttore in quella che risulta più una piacevole ed amichevole conversazione che una formale e noiosa intervista.
Gli ospiti, provenienti dal mondo della politica, dello sport, della musica, arte, letteratura e cinema, della scienza, affrontano insieme a Fazio temi di attualità e non solo, in un’atmosfera che definirei “seriamente leggera”, impegnata, intelligente, misurata e allo stesso tempo capace di emozionare e far sorridere.
L’altissima qualità del programma ne ha reso una delle trasmissioni maggiormente apprezzate, in un panorama televisivo popolato, ahimè, di grandi (piccoli) fratelli e uomini e donne che assomigliano a rare specie zoologiche (si spera in via di estinzione).
Nel cast artistico sono presenti, ovviamente, Luca Mercalli, climatologo torinese e docente di climatologia e glaciologia, presidente della Società Meteorologica Italiana, fondatore e direttore della rivista di meteorologia Nimbus nonché collaboratore di numerose testate e riviste, autore di libri fra cui citiamo l’ultimo “Prepariamoci a vivere in un mondo con meno risorse, meno energia, meno abbondanza…e forse più felicità” (ed. Chiarelettere).
Il professore Flavio Caroli che nel suo spazio “Una visita guidata” illustra con estrema chiarezza e passione contenuti e significato di alcune fra le opere d’arte più belle del passato.
Appuntamento cult è quello con Massimo Gramellini, e la sua Hit Parade delle notizie della settimana; dopo il suo esordio in trasmissione con la rubrica “Il posto del cuore” dedicata al racconto dei problemi di cuore visti dal mondo maschile, il vicedirettore de La Stampa è divenuto ospite fisso della puntata del sabato sera con le sue osservazioni taglienti, ironiche ma mai volgari. Sette minuti per sette notizie ed altrettanti temi su cui riflettere, con limpidezza, misura ed intelligenza.
Direbbero gli inglesi “last but not least”, chiude il cast artistico Luciana Littizzetto, ospite fissa del programma dal 2005 nella puntata della domenica sera. Attrice, scrittrice ed autrice di successo, infinito è l’elenco di aggettivi al quale potremmo attingere per descriverne la bravura, l’intelligenza, l’ironia, la splendida capacità di farci sorridere e ridere anche trattando di temi importanti di attualità. Certamente i minuti di trasmissione più spinosi per Fazio, impegnato (crediamo per finta!) a contenere l’irruenza di questa piccola-grande donna, direi immensa!
Ricchissimo il menù del weekend appena trascorso; la puntata di sabato ha visto gli interventi del maestro Ettore Scola, insignito nel maggio di quest’anno del David Speciale alla carriera, di Tiziano Ferro, che ha presentato in anteprima il brano “L’amore è una cosa semplice” tratto dall’omonimo album, e del giornalista economico del Corriere della Sera, Massimo Mucchetti.
Altresì succulento l’appuntamento di domenica, animato dalla presenza di Gianni Riotta, giornalista e scrittore, che ha presentato il uso ultimo libro “Le cose che ho imparato”, di Antonello Venditti, il quale ha cantato due brani tratto dall’album Unica con cui festeggia 40 anni di carriera e di Angelino Alfano, dal primo luglio di quest’anno segretario politico nazionale del Popolo della Libertà. Inevitabile, con quest’ultimo, il confronto sui temi di attualità politica ed economica.

Più che parlare del tempo, dunque, la trasmissione è un modo per parlare dei tempi, i nostri tempi, difficili per molti versi, ma a ben guardare ricchi di spunti positivi e di concrete speranze.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie