Tempo di lettura: 2 minuti

“Silver WellBeing: un viaggio attraverso la Dieta Mediterranea e il Turismo lento” è questo il titolo della conferenza finale del progetto ‘Silver WellBeing’ che si terrà, in modalità webinar, venerdì 25 giugno dalle ore 10 alle ore 12.

Finanziato dal Programma di Cooperazione Interreg V-A Grecia-Italia, il progetto è stato ideato e realizzato dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Bari (capofila) in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’  e tre autorevoli partner della Grecia: Università di Ioannina, Foundation for Research & Technology (FORTH) e InnoPolis – Centre for Innovation and Culture. Partner associati sono l’Ospedale di Filiates e la Regione Puglia, con il Dipartimento del Turismo, Economia della Cultura e della Valorizzazione del Territorio.

‘Silver Wellbeing’ promuove il turismo d’argento (over 55) e i benefici di una vita sana e sostenibile. A due anni dal suo avvio, ha definito e implementato guide ed applicazioni innovative sviluppate in collaborazione con diversi settori come il turismo, la sanità e l’agroalimentare. Anche i pazienti con problemi metabolici e cardiovascolari possono beneficiare di questo progetto, così come le persone con obesità, disturbi alimentari o semplicemente interessati ad una dieta più sana e consapevole.

Venerdì prossimo il programma del seminario conclusivo del progetto si aprirà con i saluti istituzionali di: Gianfranco Gadaleta – coordinatore del Programma Grecia-Italia 2014-2020, Carmela Sfregola – responsabile della Comunicazione di Programma, Chrysa Pierri – responsabile di Progetto e Antonio Moschetta – referente per il Policlinico di Bari.

L’incontro tecnico sarà aperto dall’intervento di Angelamaria Abrescia – NAPS LAB (assistenza tecnica del Policlinico di Bari) su ‘Silver WellBeing: cooperazione, azioni e risultati finali’. Seguiranno le relazioni di: Nica Mastronardi – Aret Pugliapromozione Regione Puglia su ‘L’esperienza del turismo Silver in Puglia. Preferenze, tendenze e opportunità future’; Antonio Moschetta – Dipartimento Interdisciplinare di Medicina dell’Università di Bari, responsabile scientifico del progetto suUna nuova App per misurare  l’aderenza alla dieta mediterranea’; Elena Piccinin – ricercatrice in Biochimica dell’Università di Bari su ‘Aderenza alla Dieta Mediterranea nella popolazione pugliese’; Katerina Sotiropoulou/Ioannis Papagiannopoulos/Miltos Koustos – InnoPolis – Centre for Innovation and Culture  su ‘Breve panoramica sul contributo di InnoPolis ai risultati del progetto. Applicazioni e strumenti’; Christina Kostara – ricercatrice Laboratorio di Chimica clinica dell’Università di Ioannina su ‘La Dieta Mediterranea come risorsa trasversale della cooperazione transfrontaliera’; Theodore Fotsis – Foundation for Research & Technology (FORTH)  su ‘La Dieta Mediterranea’; Constantinos Glaros – Foundation for Research & Technology (FORTH)  su  ‘Le vie dell’olio d’oliva in Grecia’. Modererà il giornalista Gino Lorenzelli.

La lingua ufficiale della conferenza è l’inglese.

Il webinar è rivolto principalmente a operatori turistici, guide turistiche, albergatori, ristoratori, produttori del territorio, tour operator, medici, biologi, nutrizionisti e utenti “silver” appassionati ai temi di progetto.

Per iscriversi consultare la pagina web https://meeting-planner.it/events/silver-wellbeing-a-journey-through-the-med-diet-and-slow-tourism/