English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Wordless, dal 16 settembre il festival cinematografico per sole immagini

13 Set 2011 | Nessun Commento | 2.350 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

WordlessAcquaviva delle Fonti recupera la sua unica vicenda cinematografica, il film “L’Idillio infranto” del 1931  recentemente restaurato, e ne trae spunto per il WORDLESS Festival/Concorso cinematografico. L’evento realizzato con la collaborazione dell’Associazione Modotti, patrocinato da Regione Puglia, Provincia di Bari, Apulia Film Commission, e gestito in collaborazione con l’Associazione “Federico II eventi” e con l’Istituto “Rosa Luxemburg”, è una manifestazione di “Cinema per sole immagini”. Infatti gli oltre sessanta cortometraggi recapitati alla commissione di selezione da tutto il mondo, tra cui Spagna, Palestina, e Croazia, hanno dovuto rigorosamente rispettare la regola del concorso il quale prevede l’uso dell’audio solo per musiche, esclamazioni e suoni, con precisa esclusione dei dialoghi. WORDLESS non può, perciò, essere definito un festival del “cinema muto”, ma ben sì una manifestazione per un cinema che vuole collocarsi in un contesto di universalità del linguaggio, fatto di comunicazione d’immagini; cosa che rende la competizione aperta alla partecipazione internazionale.
Nella tre giorni di rassegna avranno luogo workshop di cinema, suddivisi in sessione mattutin  dalle 9.30 alle 13.00, e sessione pomeridiana dalle 15 alle 18.00. Il 16 e 17 settembre avranno luogo i workshop cinematografici, rispettivamente, di Direzione della Fotografia tenuto da Malcolm Occhetto, e Montaggio tenuto da Luca Gasparini; entrambi presso l’I.I.S.S. Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti. Il 18 settembre, presso l’Ala Nord del Palazzo Comunale, Antonella Gaeta terrà il workshop di Sceneggiatura.
Per ciascuno di questi verranno attribuiti 0,5 CFU (Crediti Formativi Universitari) per la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Bari; inoltre la frequenza di tutti e tre i Workshop potrà essere utilizzata per il recupero del laboratorio di linguaggio cinematografico della medesima Facoltà. Vera e propria anima pulsante e organizzatore della manifestazione è Alessandro Abrusci.
La serata conclusiva, che si terrà il 18 settembre dalle ore 20.30 ed in cui si terrà la premiazione per i primi tre classificati e la proiezione dei loro corti vincitori nelle categorie miglior cortometraggio, primo classificato (1000 euro), miglior fotografia, secondo classificato (500 euro), miglior colonna sonora, terzo classificato (500 euro), ed un eventuale stage in una produzione cinematografica, vedrà come padrino Alessandro Haber e  sarà presentata da Antonio Stornaiolo. Inoltre è prevista la targa per il riconoscimento al cortometraggio che meriterà il premio della giuria composta per questa prima edizione da Mariapia Autorino (scenografa e attrice), Franco Scolamacchia (critico d’arte), Gilda Camero (giornalista), Michele Traversa (direttore responsabile LSDmagazine), Michele Casella (giornalista),  Carlo Coppola (sceneggiatore), Franco Petrelli (giornalista), Claudia Montenegro (esperta di cinema), Nico Girasole (regista e compositore), Massimo Barberio (fotografo) , Rosanna Laterza (Get Bari-Enziteto), e in senso simbolico anche del regista Jafar Panahi, a cui è anche dedicata l’edizione del festival, arrestato in Iran il 2 Marzo 2010 e da allora ancora incarcerato.

In foto un frame del film Idillio Infranto del 1931

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie