English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Visioni di (p)arte. Dal 4 al 12 ottobre a Bari il Festival di danza contemporanea

3 Ott 2014 | Nessun Commento | 1.225 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Ferenc1Dopo un intenso anno di lavoro e di ricerca torna a Bari, con una nuova e ricca edizione, la danza contemporanea con “Visioni di (p)arte” Festival Internazionale di danza contemporanea. La nona edizione. Il 9 sarà la particella intensiva di questa edizione in cui MUOVERSI è la parola d’ordine. La mitologia greca porta il Nove in collegamento alle Nove Muse delle quali, Tersicore, musa della danza, è la nona e la più potente.
L’energia di questo numero comprende la forza di tutti quelli che lo precedono.
L’energia è la grandezza fisica che misura la capacità di un corpo o di un sistema di compiere un lavoro.

Un movimento, quello del festival, che continua nel tempo rafforzandosi ed espandendosi a nuove realtà, progetti e collaborazioni.

Una visione di parte che sul territorio continua il lavoro di formazione e diffusione della danza contemporanea. Riconosciuto come Eccellenza, il Festival continua a connotarsi come voce fuori dal coro dei grandi eventi  e fa del lavoro in rete la sua forza.


Visioni di (p)arte” è ideato e curato dalla compagnia QuaLiBò in collaborazione con l’Associazione Culturale “Tra il dire e il fare”, il “Teatro Kismet OperA”, e con il sostegno della Regione Puglia, Comune di Bari, Teatro Pubblico Pugliese.

Incastonata tra due danzatori internazionali d’eccellenza, Simon Wehrli e Ferenc Fehèr, la gemma di Visioni di (p)arte 2014 è Flick. Nato dalla collaborazione tra il World Dance Movement Italia a cura della Scuola Artinscena/Tezoro Productions e Visioni di (p)Arte – Festival Internazionale di danza contemporanea, di QuaLiBò e con il sostegno del Teatro Pubblico Pugliese – programma strategico I.C.E. – Innovation, Culture and Creativity for a new Economy, Flick è un progetto di professionalizzazione per giovani danzatori pugliesi che non potrebbe trovare cornice più adatta. Scelto tramite audizione, contrattualizzato e affidato a due intriganti coreografe, Barbara Toma ed Eva Sanchez Martz, un gruppo di giovani promesse si approccia alla produzione e porta in scena il risultato di questo percorso.

Il Festival quest’anno inizia con la formazione il 4 e 5 ottobre con un laboratorio sulle arti marziali e il movimento del danzatore condotto dal M° Franco Gervasio; una masterclass sulla tecnica ‘Flying Low’ condotta da Lisa Masellis ed una conversazione sulla storia della danza guidata da Francesca Berardi .

Si continua l’11 e 12 ottobre al Teatro Kismet dove oltre alle serate di spettacoli ci sarà ancora la formazione con le masterclass condotte dagli ospiti internazionali, Simon Wehrli e Ferenc Fehèr, un incontro coordinato dal Teatro Pubblico Pugliese su “Azioni di sistema per la danza in Puglia” ed infine ma non per ultimo si potrà visionareuna mostra fotografica a cura di Tina Masellis.

Insomma un’edizione tutta da scoprire e che riserva interessanti sorprese tra giovani progetti in divenire e azioni performative con il coinvolgimento diretto del pubblico.

Per conoscere tutti gli eventi, orari e luoghi del Festival visita il nostro sito www.qualibo.it .

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie