English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Giuliano Ciliberti presenta al Teatro Purgatorio “Varaity, lo spettacolo per tutti”

15 Nov 2011 | Nessun Commento | 2.791 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Varaity
L’idea di Mirko Guglielmi (danzatore ed esperto in Comunicazione e direttore artistico della Scuola di Danza Palcoscenico) e di Giuliano Ciliberti (cantante e attore della compagnia di Nicola Pignataro, con a suo attivo oltre 15 anni di esperienza lavorativa sul palcoscenico) vuole omaggiare con tanta umiltà e un pizzico di ironia i protagonisti di quel ricco ma pur popolare teatro, che purtroppo stanno man mano scomparendo, uno ad uno, anche dal palcoscenico della memoria.
Il progetto nasce con lo scopo di omaggiare e regalare emozioni a quelli che furono giovani negli anni Trenta, Quaranta, Cinquanta e Sessanta…e a noi che, giovani o quasi maturi oggi, possiamo solo rivivere, assaggiare e apprezzare il gusto e il garbo di un Costume,di un Teatro, di una Professionalità artistica che ormai nessuno più ci restituirà. Questo spettacolo rappresenta un viaggio nei ricordi, dedicato a chi vuole abbandonarsi ad una tenace ma garbata nostalgia di assi d’avanspettacolo, passerelle e felici tormentoni, lustrini e pailettes di seconda mano, pubblici di bocca buona ed educata malizia e ballerine coscia–lunga: questa è l’Aura mitica in cui un’intera generazione crebbe e venne iniziata al Varietà.

Si abbraccia il Varietà attraverso tutte le sue evoluzioni partendo dal mitico fascino di grandi dive come Dalida, icona della cultura della musica leggera Francese e Internazionale, affascinante personaggio sia per il suo lato glamour che per l’esuberanza nelle sue performances, magistralmente interpretata da Eleonora Magnifico artista en travesti (cantante e grande trasformista dalle capacità comiche indiscutibili), fino ad abbracciare artisti che hanno fatto la storia della nostra televisione e segnato gli anni più intensi e produttivi della RAI.
Il tutto, così come accadeva in passato, vede la presenza del corpo di ballo della Scuola di Danza Palcoscenico diretto da Mirko Guglielmi che, con il lavoro del coreografo Daniele Di Mauro, omaggia trasmissioni che vanno da Canzonissima fino a Fantastico riproponendo fedelmente (con coreografie originali) sigle cantate dalle grandi signore della televisione Italiana.
Tutta la parte coreografica è affidata a Daniele Di Mauro, grande estimatore del Varietà , abile danzatore e attento alla evoluzione della danza dagli anni ‘30 fino ai tempi moderni. Daniele ha realizzato una “grande impresa artistica”… far danzare così come si faceva una volta, con la stessa tecnica e la medesima grinta, presenza scenica e sincronia danzatori e danzatrici della nuova generazione ai quali questo stile di danza tecnicamente molto complesso era fino a qualche tempo fa estraneo. Ammirevole questo lavoro di non facile realizzazione che darà al pubblico la possibilità di rivedere in originale le coreografie delle sigle più note del nostro caro Varietà.

La presentazione sarò affidata a Giuliano Ciliberti, che alternerà i momenti di dialogo con il pubblico a canzoni che hanno fatto la storia del costume italiano ed internazionale, da Sinatra ad Aznavour, passando attraverso Mina, Pavarotti, Zero e tanti altri (con brani tutti interpretati rigorosamente dal vivo). Non mancheranno momenti emozionanti che regaleranno veri attimi di stupore al pubblico, fra sogno e realtà, come l’omaggio a Freddy Mercury in occasione dei 60 anni dalla sua nascita ricordandolo in un celebre connubio con la Montserrat Caballè nell’album “Barcelona” abilmente coreografato dalla Ballerina e Insegnante Danica Antonic della Scuola di Danza Palcoscenico.

Sarà ancora l’ironia di Eleonora Magnifico a fare da padrona, smorzando ed accentuando vizi e pregi delle dive più acclamate di sempre, senza trascurare un forte coinvolgimento del pubblico che non solo sarà travolto dalle canzoni, dai tormentoni che hanno rappresentato per piu’ di mezzo secolo la nostra TV, ma sarà il vero protagonista quando ogni venerdi dal 18 novembre potrà suggerire agli artisti di Varaity, quale personaggio dei propri ricordi vorrebbe far rivivere, attraverso il palco del Teatro Purgatorio.
Il Teatro Purgatorio è la sede storica della Baresità sapientemente proposta dal maestro del teatro barese Nicola Pignataro, che ha spostato il progetto credendo nelle capacità di questo gruppo di artisti.
Altra grande novità sarà apportata dall’utilizzo in scena di abiti e costumi originali delle grandi soubrettes della nostra televisione acquistati dalle costumerie Rai e Mediaset, dove operano i più grandi stilisti come Mayer, Luca Sabatelli e tanti altri. Non perdetevi uno spettacolo che potrebbe farvi rivivere momenti di grande nostalgia, divertimento e di sicuro vi farà tornare a casa canticchiando quell’orecchiabile ritornello.

VARAITY – 91 minuti di Varietà da Canzonissima a Fantastico
tutti i venerdì dal 18 novembre 2011
ore 21:00
costo biglietto: intero 12 euro | ridotto 8 euro
Teatro Purgatorio | via Pietrocola 19, Bari

Per informazioni e prenotazioni biglietti:
Botteghino del Teatro Purgatorio 080 5796577

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie