English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Valdichiana Senese premiata come 1a meta italiana del wellness

9 Gen 2020 | Nessun Commento | 172 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

E’ la Valdichiana Senese, territorio che raccoglie nove comuni lungo la Strada del vino nobile di Montepulciano, tra borghi, terme sensoriali e i filari di vite che sembrano dipinti, ad aggiudicarsi il titolo di paradiso del benessere italiano. Premiata dal progetto European Destinations of Excellence Network, la Valdichiana Senese da oggi entra nella rete Eden, progetto della Comunità Europea e la più grande rete al mondo nel settore del turismo sostenibile. «Un progetto – dice il direttore esecutivo dell’Enit, Giovanni Bastianelli – che non va vissuto come una gara, ma come uno stimolo per le territorialità ‘minorì, solo come dimensione, che sono poi quelle che fanno dell’Italia una destinazione unica. E anche un imput a migliorare». Il progetto nasce finalizzato allo scambio di buone pratiche e alla promozione del marketing internazionale per valorizzare la diversità delle destinazioni europee e quelle emergenti, in cui si stiano sviluppando nuove iniziative turistiche sostenibili. Nella rete Eden delle nuove mete più salutari, selezionate dall’Europa con il Mibact e l’Enit (350 destinazioni per 27 membri della Ue), entrano anche altre quattro ‘classificatè italiane: Alto Reno Terme (BO), territorio per il 95% ricoperto da boschi con più di 20 antichi borghi; Duino Aurisina (TS), territorio unico anche per il fenomeno del carsismo e il ritrovamento dei due dinosauri più grandi d’Italia; Frasassi/Genga (An) con le sue celebri terme e 30 chilometri di gallerie sotterranee; e Manciano (GR), goiello della Maremma toscana adagiato su una collina di tufo. “Non dobbiamo mai dimenticare che il turismo è economia, posti lavoro», prosegue Bastianelli. Puntare sui centri minori “potrebbe essere una soluzione anche allo spopolamento dei centri minori o delle aree rurali dei territori interni». Da Eden veniva poi chiesto di contare «non solo su un prodotto, ma anche su natura, sostenibilità, gastronomia, perché in questo momento nel turismo vincono le destinazioni che riescono a far felici più componenti di una famiglia. E chi viene in Italia sogna proprio quel mix di prodotti diversi». Per questo l’Enit ha deciso di valorizzare il lavoro svolto dalle diverse destinazioni, con una rete tutta italiana del benessere riunendo tutti i territori che avevano presentato la propria candidatura al Comitato Nazionale di Valutazione, presieduto dal Dipartimento del Turismo e costituito da ENit, Anci, e Coordinamento Regionale per il Turismo. “Siamo un grande paese in tutte le classifiche internazionali, soprattutto in ambito culturale, ma in questi anni ci siamo spesso dimenticati di fare sistema – commenta la sottosegretaria Lorenza Bonaccorsi – Eden è un acronimo meraviglioso e una rete importante. Il modello premiato è quello che più incarna la visione di turismo che abbiamo in mente e che vogliamo portare avanti come Mibact, improntato alla sostenibilità e alla diffusione su tutto il territorio dei flussi turistici». Un turismo «sostenibile – aggiunge – che vuol dire vicino ai territori, che li rispetta e crea ricchezza lasciandola, appunto, sui territori». Ricordando anche il lavoro sui Cammini e sui Borghi, conclude, «lavorare sulla distribuzione dei flussi vuol dire anche valorizzare un’Italia che ha tantissimo da raccontare e da portare come esempio in tutto il mondo».

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie