English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Ultimo giorno per assistere al balletto “Lo Schiaccianoci” in scena al Teatro Petruzzelli

24 Nov 2016 | Nessun Commento | 880 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

s1Ultimo giorno di replica, oggi al Teatro Petruzzelli di Bari, per il balletto su musiche di Cajkovskij “Lo Schiaccianoci” diretto da Amedeo Amodio con le scene e i costumi di Emanuele Luzzati.

Onirico e suggestivo, l’allestimento di Amodio, complici le scenografie del compianto Luzzati, proietta il pubblico in una dimensione altra in cui diventa sottile il confine tra il reale e il meraviglioso mondo immaginifico cui da vita l’abile regista.

E’ una produzione della compagnia ‘Daniele Cipriani Entertainment’. L’orchestra e il coro del Teatro Petruzzelli sono diretti dai maestri Alessandro Ferrari e Fabrizio Cassi. Le ombre, ideate dal ‘Teatro Gioco Vita‘, sono realizzate dalla compagnia teatrale ‘L’Asina sull’isola‘, il disegno luci da Marco Policastro. La voce narrante è di Gabriella Bartolomei.

Nei ruoli principali danzeranno alle 15.30 Rebecca Bianchi e Alessio Rezza (danzatore di origini pugliesi, nato a Modugno in provincia di Bari), entrambi del Teatro dell’Opera di Roma, e alle 20.30 Anbeta Toromani e Vito Mazzeo (Balletto nazionale olandese). In scena ben 40 artisti (37 ballerini, due artisti del teatro d’ombre e un trampoliere).

Lo spettacolo coincide con il decimo anniversario della scomparsa di Emanuele Luzzati e con il 200/o anniversario della pubblicazione del racconto “Schiaccianoci e il Re dei topi” di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann, da cui deriva la trama del balletto. Il balletto di Amodio restituisce le ombre e le tinte forti di Hoffmann, sottolineando il confine labile tra immaginazione e realtà.

In occasione del balletto,  per il quale Emanuele Luzzati ha curato le scene e i costumi, las2 Casa di Pulcinella, il teatro barese con il quale Luzzati ha lavorato a lungo, ha allestito nel foyer del Politeama una mostra dei disegni, bozzetti, scene, burattini, pupazzi, fondali e sipari, con una particolare attenzione al burattino Pulcinella, che Luzzati ha realizzato nel tempo per il Granteatrino.

Il 26 gennaio 2017 saranno trascorsi, infatti, 10 anni dalla scomparsa di Luzzati e il Granteatrino vuole ricordarlo in modo semplice ed essenziale. Nella nuova stagione teatrale, a lui dedicata, saranno presentati tre appuntamenti: la mostra nel foyer del Teatro Petruzzelli, realizzata in collaborazione con la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, un incontro alla Casa di Pulcinella con amici e colleghi che nel tempo hanno imparato ad apprezzare il suo lavoro, e, gran finale, uno spettacolo, un nuovo allestimento dal titolo “PulciLele“, omaggio a Emanuele Luzzati.

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie