English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Torna l’Altamura Jazz Festival. Dal 25 al 28 luglio la terza edizione dedicata a Tenco

23 Lug 2017 | Nessun Commento | 671 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

LOCANDINAAJF2017Si rinnova l’appuntamento con “Altamura Jazz Festival”, quest’anno alla terza edizione. Iniziativa fortemente voluta dopo il positivo riscontro delle prime due annate che hanno riportato il jazz al centro della scena musicale locale.

L’appuntamento è organizzato dagli “Amici del Jazz – Altamura” e dall’associazione turistica Pro Loco e permette di ascoltare alcune delle formazioni più interessanti del territorio pugliese e non; presenta anche interpreti stranieri e, nel contempo, la rassegna è impegnata nella ricerca di nuove voci e di giovani e talentuose “ensemble”.
Questa terza edizione propone un omaggio all’indimenticabile Luigi Tenco.

Quattro le date, dal 25 al 28 luglio 2017, quattro concerti di musica jazz dal vivo, con ingresso alle ore 20.30 e inizio concerto alle ore 21.00. Confermato il luogo: ad Altamura, nel suggestivo chiostro del Museo Etnografico dell’Alta Murgia, sito in via Vittorio Veneto n. 53, nelle immediate vicinanze del centro storico.
Il festival musicale ha anche la finalità di valorizzare il territorio ed il borgo antico della città di Altamura, nonché far visitare l’importante e prestigiosa collezione della civiltà contadina presente nel Museo, soprattutto in altri periodi, contribuendo allo sviluppo turistico della città.

Martedì 25 luglio 2017: NEW GENERATION QUINTET
Barbara Russo – voce e tastiere, Antonio Ninni – batteria, Alberto Di Leone – tromba, Nicolò Fanelli – chitarra, Giulio Scianatico – contrabbasso.
I “New Generation Quintet” sono un gruppo jazz nato dall’unione di giovani talenti. La band è composta da 5 musicisti: alla batteria Antonio Ninni, al contrabbasso Giulio Scianatico, alla chitarra Nicolò Fanelli, alla tromba Alberto Di Leone e al piano e voce Barbara Russo. Così giovani, hanno all’attivo già molte esperienze; si sono esibiti in diverse manifestazioni jazz e hanno avuto l’onore di calcare palchi nazionali ed internazionali e di condividerne altri con alcuni dei più famosi musicisti del panorama jazzistico. La forza del gruppo sta nell’unione della voce soave e coinvolgente della cantante che si fonde perfettamente con le sonorità e l’energia degli altri musicisti.
Mercoledì 26 luglio 2017: ANTONIO TRINCHERA SEXTET feat. NIKALEO (nome d’arte di Veronica Palmisano)
Antonio Trinchera – chitarra, electronis, Nikaleo – voce, Dony Valentino – piano e violino, Enzo Bacco – sassofono tenore e soprano, Piero Ancona – basso, Miki Genualdo – batteria.
Next Move è il nuovo album del chitarrista Antonio Trinchera, un progetto che sperimenta linguaggi musicali diversi in chiave elettronica ma con un’inclinazione più smooth jazz. Molti dei suoi brani oggi fanno parte di alcune fra le playlist delle più importanti radio internazionali come la BBC inglese, RTÈ la Radio nazionale irlandese, YLE la radiotelevisione di Stato finlandese o al San Jose Museum of art in California. Le sue opere sono state recensite da Musica Jazz, Electronique.it, Rockerilla, Bleep.com. Next move prodotto da A.ma Records è il terzo di due dischi già pubblicati dall’etichetta irlandese Psyconavigation Records Voce Falena (2010) e Spirits Write Letters” (2012).
Giovedì 27 luglio 2017: TENCOLOR – Tributo a Luigi Tenco con il MARCO GIULIANI QUINTET
Marco Giuliani – voce, Bruno Montrone – piano, Nico Catacchio – contrabbasso, Fabio Delle Foglie – batteria, Vincenzo Gentile – tastiere
L’ultimo progetto discografico del jazzista barese Marco Giuliani. “Jazzista di razza” così lo definisce Alceste Ayroldi (Musica Jazz) nelle liner notes. È un tributo a Luigi Tenco, al Tenco jazzista. E’ un album, Tencolor, pregnante del jazz di un tempo in cui si possono ascoltare brani che sembrano arrivare dalla golden age o dallo swing di Sinatra.
Venerdì 28 luglio 2017: ONOFRIO PACIULLI TRIO meets RACHEL GOULD
Rachel Gould – voce, Onofrio Paciulli – piano, Luca Dalpozzo – contrabbasso, Dario Mazzucco – batteria.
Un concerto che segna l’incontro tra la grande cantante jazz americana Rachel Gould (moglie del grandissimo sassofonista Sal Nistico) e il nuovo trio bolognese del pianista Onofrio Paciulli.
Rachel Gould ha cantato con grandi musicisti: Chet Baker (con il quale ha registrato l’LP “All Blues” 1979) Woody Herman, Art Farmer, David Liebman e tanti altri. Completano la sezione ritmica due jazzisti molto attivi nel panorama emiliano e nazionale, il contrabbassista Luca Dalpozzo e il batterista Dario Mazzucco. Standard jazz e brani originali saranno proposti da questo coinvolgente quartetto di jazz.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie