English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Tancredi ristorante. A Sirmione la “cucina sensibile” dello Chef Roberto Stefani

9 Set 2020 | Nessun Commento | 179 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Tancredi Ristorante, una storia che nasce sulle sponde del Lago di Garda.
Cinque dipendenti provenienti da parti di Italia differenti (Valtellina, Friuli Venezia Giulia, Bergamo e Puglia) si trovano a lavorare insieme al Ristorante Risorgimento a Sirmione.
E’ proprio in quell’anno che i soci Arnaldo Damiani, Amedeo Baroni, Antonio Minervini, Alberto Scheli e Leonardo Cirillo rilevano il ristorante e insieme lanciano il progetto Risorgimento Srl dedicato alla ristorazione sul Lago di Garda.
Nel 2009, i soci acquisiscono il Tancredi Ristorante e procedono con un importante progetto di restyling degli interni e del garden vista lago.

Il Nome Tancredi è legato a Tancredi Pasero, un cantante lirico che aveva una villa di proprietà di fronte al nostro Ristorante. Inoltre lo specchio d’acqua sito davanti al ristorante è chiamato dai pescatori locali la  “Baia del Tancredi”, pertanto la proprietà decise di dare rilievo a un personaggio importante della comunità sirmionese.

Fino alla fine del 2018 lo chef del ristorante è stato Arnaldo Damiani, uno dei soci di Risorgimento Srl.
Con gli inizi del 2019, la proprietà decide di dare una svolta al ristorante e accoglie lo chef Roberto Stefani che prende il comando della cucina vantando un bagaglio tecnico e contemporaneo che sin da subito si è sposato perfettamente con la filosofia di cucina del Tancredi.

In una location veramente unica, con garden sul lago, e una vista da togliere il fiato, il Tancredi Ristorante, si presenta con un accurato restyling degli interni e degli esterni. Firma così la proposta gastronomica lo chef Roberto Stefani, bresciano di origini e con un curriculum di tutto rispetto.

Tra le sue più importanti experience:

– dal 2003 al 2007 con Antonio Guida al Pellicano di Porto Ercole

– dal 2008 al 2011 con Gualtiero Marchesi all’Albereta di Erbusco

Dopo varie esperienze tra Londra e Ginevra, ritorna in Italia dove ricopre il ruolo di chef a Palazzo Arzaga Golf&Spa.

Ma il legame mai spezzato con lo chef Antonio Guida lo riporta al suo fianco dapprima al MandarinOriental di Bodrum e a seguire all’apertura del Ristorante Seta del MandarinOriental di Milano.
Nel 2016 torna sul Lago di Garda come executive chef del Ristorante La Lepre di Desenzano per poi iniziare la sua avventura agli inizi del 2019 al Tancredi Ristorante.

Lo chef Roberto Stefani porta con sé le sue esperienze e gli insegnamenti trasmessi da Marchesi e Guida. Una cucina che valorizza il prodotto, la materia prima senza snaturarla ma anzi esaltandone le caratteristiche. Sapori ben distinti e riconoscibili in ogni piatto. Lo chef firma una proposta gastronomica elegante, a tratti sensibile in un perfetto equilibrio di sapori e contrasti.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie