English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Strade Maestre”: sabato 21 l’inaugurazione con l’ultimo spettacolo di Koreja “Operastracci”

20 Nov 2015 | Nessun Commento | 751 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

oSi inaugura con il nuovo spettacolo di Koreja “Strade Maestre 2015-2016“. Arriva a Lecce sabato 21 novembre alle ore 20.45 (e in replica per Teatro in Tasca domenica 22 alle ore 11.00 e alle ore 17.30) Operastracci. Lo spettacolo con la regia di Enzo Toma ha debuttato ufficialmente lo scorso 28 ottobre a Mantova nell’ambito di Segni d’infanzia e Oltre, festival internazionale per le nuove generazioni.

“Tentare di mettere insieme azioni teatrali senza parole con il melodramma e la narrazione di un arco di vita è stata una interessantissima scommessa – sostiene Enzo Toma -. Abbiamo improvvisato, costruito distrutto un sacco di materiale, ascoltato tantissime arie del melodramma dalle più note alle più sconosciute, abbiamo dovuto attraversare  insidiose incertezze per fortuna accompagnati sempre dalla solida struttura del melodramma. Lo spazio scenico geometrico e le scenografie rigorosissime nella loro semplicità sono state il terreno ideale per far dialogare il rigore del tempo musicale con l’agire degli attori. Attori  che hanno dovuto incontrare e scoprire tecniche, maestrie, magie per abitare lo spazio scenico senza poter usare la parola, ma affidandosi solo al rigore del loro corpo e della loro disciplina. Come in tutti i giochi che si rispettino, solo giocando abbiamo capito dove stavamo andando e il gioco nella sua  espressione più alta quello dei bambini, degli amanti, della vita”.

Tutto lo spettacolo è avvolto da arie del melodramma: a sorreggere le atmosfere, le emozioni e persino i giochi, la misteriosa magia con cui una voce lirica riesce sempre a coinvolgere chi l’ascolta. In scena uno  spazio simile ad un ring, ricoperto di stracci, (chio2 non giocava sotto le lenzuola? chi non ha giocato con gli stracci?) e questi diventano tutto ciò che riusciamo ad immaginare, veli, palloni, guantoni, pance, bambole/marionette che giocano con gli attori, che si fanno carico dei sentimenti più forti, la tenerezza, il ricordo, l’elaborazione della perdita.

Occorrono 30 metri di stoffa per confezionare una sola delle marionette fatte di stracci che nascono dalle mani degli attori sotto la vista degli spettatori. Ci vuole un’ora per tentare di raccontare i sentimenti di due ragazzi che si incontrano, si conoscono, si scoprono, crescono insieme sino a quella misteriosa unione tra due vite, sino alle sue estreme conseguenze: la separazione e “la perdita”. E’ quanto occorre per poter raccontare il mistero dei  legami , degli affetti. Gli attori sempre in scena (due donne ed un uomo), “giocano” sulla musica e sulle voci del melodramma, raccontando due storie parallele tra loro: quella di due ragazzi  (un uomo ed una donna) e della parabola della loro vita, del loro incontro da fanciulli sino all’età adulta; e quella di spaurite marionette grandi come persone, fatte di stracci, spettatori della prima vicenda.

La serata si inaugura alle 18.30 con I Segni della Stagione, un progetto di Big Sur con le illustrazioni di Pierpaolo Gaballo. “Per accompagnarci in questa stagione abbiamo scelto i racconti dell’artista Pierpaolo Gaballo e il suo personale viaggio nel mondo dell’illustrazione. Storie eterogenee che si fondono in un unico segno grafico attraverso le visioni che lo spettatore incontrerà nel corso dell’anno”.

E prima dello spettacolo un aperitivo “all you can eat” per iniziare la stagione all’insegna dello stare insieme

 

Operastracci

da un’idea di Enzo Toma e Silvia Ricciardelli

con Anna Chiara Ingrosso, Emanuela Pisicchio, Fabio Zullino

regia, drammaturgia e costumi Enzo Toma

scenografia e luci Lucio Diana

cura della messa in scena Silvia Ricciardelli

scene realizzate da Mario Daniele

cura tecnica Alessandro Cardinale

sarta di scena Angela Chezzi

cura della produzione Laura Scorrano

 

INFO:

Cantieri Teatrali Koreja, via Guido Dorso, 70

tel. 0832-242000 / 240752

www.teatrokoreja.it

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie