English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Storia di violenza di genere. Margherita”. Francesca Myriam Tucci oggi a Bari per presentare il suo libro

22 Lug 2015 | Nessun Commento | 1.934 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

tucci1Verrà presentato oggi alle 18.30 al Fortino di Bari il libro di Francesca Myriam TucciStoria di violenza di genere. Margherita“, Edizioni Giuseppe Laterza.

Interverranno:

Michele Emiliano, presidente Regione Puglia;

Silvio Maselli, assessore alle Culture, Turismo, Partecipazione e Attuazione del Programma;

Riccardo Greco, presidente Tribunale per i Minorenni di Bari;

Rita Monopoli, psicologa;

Maria Ruccia, neuropsichiatra;

Renata Fontanelli, moderatrice, Giornalista;

Maria Giulia Dell’Olio, avvocato, poetessa, leggerà alcuni brani tratti dal libro;

Francesca Myriam Tucci, prof.ssa di Lettere al Liceo Scientifico “Virgilio” di Milano, autrice del libro.

 

Se è vero che – come dicono i dati diffusi dall’osservatorio Istat per le Pari opportunità – le tucci2donne hanno preso maggior coscienza del fenomeno oggetto del libro, è anche vero che ancora troppe si sentono costrette a tacere di fronte alla brutalità di un abuso, tanto che sempre dai dati statistici secondo una recente indagine su “La violenza contro le donne dentro e fuori la famiglia”, negli ultimi cinque anni in Italia quasi una donna su tre ha subito violenza psicologica, fisica o sessuale.

L’autrice del libro ha come obiettivo quello di trasformarlo non in un semplice testo di lettura, ma in un vero e proprio strumento di sensibilizzazione dell’opinione pubblica su un tema, quello della violenza di genere, che purtroppo è molto frequente e troppo spesso sottovalutato. Non è un caso, infatti, che nel testo si faccia riferimento anche ai minori che tante volte si trovano ad assistere a episodi di violenza sulle donne, spesso le proprie madri o sorelle, il cui numero è purtroppo in aumento, e ai risvolti psicologici che un’esperienza del genere può portare durante le fasi di crescita e formazione dell’Io adulto.

Margherita, una storia di violenza di genere nasce dall’idea di fare della scrittura un mezzo per affrontare tematiche sociali contemporanee in una forma che, dall’esperienza individuale, sfocia in quelle collettive, per cui una storia diventano le storie. Una vita sono le vite.

E’ un romanzo basato su una storia vera in cui la protagonista, Margherita, è vittima due volte: di violenza da parte del suo compagno e di una giustizia parziale. In uno scarto temporale in cui tempo della storia e tempo del racconto non coincidono, Margherita, tramite l’esperienza del coma, conseguente alla violenza subita, racconterà di sé e creerà o farà parlare altre vite, in un percorso che induce a riflettere sull’abuso, sull’amore e i suoi tucci3disagi, sulla morte, sulla violenza di genere, figlia, quest’ultima, di una cultura da cui affrancarsi. Quando Margherita si risveglierà, la verità che, con lucidità metterà a nudo, sarà ben più amara e crudele della realtà raccontata. È la verità che vive nascosta in fondo all’animo di una donna che sa cosa significhi un’identità e una dignità mutilate dalla violenza per il solo fatto di essere donna.

 

Francesca Myriam Tucci

Francesca Myriam Tucci barese di origine, vive a Milano dove insegna Lettere nei Licei.

Ha già pubblicato “Le conoscenze astronomiche nell’antico Egitto” con Nedim Vlora a cura dell’Accademia Nazionale dei Lincei, Roma, 1996, “L’occhio di Horo”, Adda editore, 1997, “Anime in prestito”, Giuseppe Laterza edizioni, 2003.

 

 

 

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie