English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Sorridi al venerdì: dal 23 ottobre torna a Bari il cabaret di qualità del Komik Circus Tatì

12 Ott 2015 | Nessun Commento | 1.179 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

KK_1Sei stanco dopo una settimana intensa di lavoro o studio? La tua famiglia ci mette del suo riempendoti di faccende e grattacapi? In tv hai l’imbarazzo della “non-scelta” tra i plastici di Vespa e le beghe di Quinta Colonna? Beh, rilassati. Da venerdì 23 ottobre potrai staccare la spina dalla routine e dai problemi che ti affannano regalandoti una serata all’insegna del sorriso e del divertimento. A partire da questa data, infatti, al Tatì RistoArt di Bari si aprirà il sipario sulla nuova stagione cabarettistica del “Komik Circus Tatì”, un ricco calendario di appuntamenti con i maestri della comicità italiana che allieterà i venerdì sera del capoluogo di provincia pugliese. Le premesse sono ottime: si inizierà con una rosa di sette artisti che hanno rivoluzionato il cabaret del Belpaese, a tenere le redini della serata saranno due dei più interessanti esperti della risata locale, Boccasile&Maretti, reduci dal successo ottenuto nel talent show Tu si que vales e ad ospitare le esibizioni sarà un luogo che ha fatto scuola, nel campo della risata a Bari, il Tatì RistoArt.KK_2 Le promesse sono anche promettenti: ad alternarsi sul palco dello storico locale barese, calcato in passato da mattatori quali Pippo Franco, Gene Gnocchi e Gianni Ciardo, saranno “maestri della risata”, artisti che hanno elaborato uno stile graffiante ed originale divenendo veri e propri modelli per la fucina di comici in erba. “No al caberet commerciale”, parola di Boccasile&Maretti decisi a portare al Tatì RistoArt solo le eccellenze del panorama cabarettistico nostrano. Nel cartellone colleghi, ma soprattutto amici del duo comico barese, che hanno accettato con entusiasmo di esibirsi al Komik Circus ad un prezzo irrisorio per tornare su uno degli storici palchi pugliesi destinato alle risate e ai sorrisi. “La nostra intenzione – commenta Massimo Boccasile – è di riportare il grande cabaret a Bari in un piccolo locale dalla grande storia e ad un prezzo accessibile per le tasche di tutti, prendendo esempio dall’esperienza del Caffè Teatro di Verghera dove si sono esibiti professionisti come Aldo, KK_3Giovanni e Giacomo, Luciana Littizzetto, Paolo Rossi e tanti altri”. Queste le sette esibizioni che apriranno la prima parte della nuova stagione del Komik Circus: le reinterpretazioni parodistiche dei grandi successi della musica leggera di Stefano Nosei il 23 ottobre, gli sketch comici di Antonio Dausilio il 30 ottobre, il timbro ruvido e caricaturale di Mario Zucca il 6 novembre, l’umorismo complice col pubblico del piemontese Diego Parassole il 13 novembre, l’ilarità livornese di Paolo Migone il 20 novembre, le parodie geniali di Leonardo Manera il 27 novembre ed, infine, per concludere un comico che non ha bisogno di presentazioni, il maestro della risata italiana Renato Pozzetto il 4 dicembre. Gli ultimi due venerdì dicembrini saranno riservati, invece, alle divertenti “karatombole”, un modo originale per arrivare al Natale donandosi sorrisi e simpatia. La seconda parte del Komik Circus riprenderà, poi, dal 15 gennaio al 25 marzo, con ospiti di altrettanto rilievo quali Dario Vergassola, Giobbe Coatta, Daniele Raco e Flavio Oreglio. “Il nostro è un investimento importante – afferma il gestore del Tatì Paola Tancredi – poiché la capienza ridotta del locale ci consente appena di coprire i costi. Ma siamo felici di riportare a Bari il grande cabaret”. Ampio spazio sarà lasciato all’improvvisazione e alla risata spontanea, offertaKK_4 dall’occasione e dal contesto, come nel tipico stile di Boccasile&Maretti. I venerdì del Komik Circus si articoleranno in quattro momenti principali rendendo l’appuntamento “uno spettacolo nello spettacolo”: a dare il loro benvenuto al pubblico saranno, infatti, Massimo Boccasile e Carlo Maretti in una gag genuina e attuale di satira politica e sociale, in cui ad esser presi di mira saranno i pretesti offerti dalla rigogliosa cronaca locale e nazionale. Si entrerà poi nel vivo della serata con l’esibizione dell’ospite di quel venerdì. Gran finale nel terzo tempo dell’evento, invece, che sarà riservato alla convivialità: il pubblico del Tatì potrà, infatti, cenare insieme al comico che ha animato l’incontro, continuando a sorridere gustando il famoso “spaghetto all’assassina” preparato KK_5per l’occasione dallo chef Anna. “In Italia esiste un circuito di comici parallelo a quello televisivo – conclude Massimo Boccasile – . Noi vorremmo anche far conoscere al pubblico di Bari chi ha talento ma è ancora poco conosciuto in tv”. Il costo degli spettacoli varierà dalle 15 alle 25 euro a seconda dell’ospite e della tipologia del posto. Cosa aspettate, allora? Sorridete al venerdì iniziando col piede giusto il week end. Il Tatì RistoArt sarà pronto ad accogliervi, perché si sa: non c’è risata migliore di quella condivisa. www.facebook.com/groups/529551230520983

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie