English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Sofia Loren al 42° Premio Barocco Festival il 6 giugno a Gallipoli

23 Mag 2011 | Nessun Commento | 3.183 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Sofia Loren
E’ ufficiale. Sofia Loren, la più grande attrice italiana di tutti i tempi, ritorna sul grande palco del 42° Premio Barocco Festival, evento internazionale trasmesso in diretta su Rai Uno, lunedì 6 giugno 2011, dall’Antico Porto di Gallipoli.
L’attrice è particolarmente felice ed estremamente emozionata di ritornare a Gallipoli, la “Perla dello Ionio”, che la vide protagonista – precisamente dieci anni fa – di uno dei momenti più emozionanti della storia della televisione italiana. Infatti, per la prima volta in assoluto, Sofia Loren si esibì dinanzi all’ immensa platea di Gallipoli, cantando la meravigliosa canzone “Reginella”.
La sua incantevole presenza assume anche una doppia valenza per la prestigiosa kermesse, perché ricade in un anno molto importante per l’attrice. Cinquant’anni fa, infatti, Sophia Loren riceveva il premio Oscar per l’eccellente interpretazione del film “La Ciociara”.

Per questo, nelle scorse settimane, Sofia Loren ha ricevuto, in uno stracolmo “Samuel Goldwyn Theater” dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences di Beverly Hills, i complimenti da tutti i migliori interpreti internazionali che la vedono come un’icona del grande schermo, la vera incarnazione della stella del grande cinema.
Sofia Loren ha lavorato con i migliori registi e i migliori artisti della storia del cinema di tutti i tempi: da Marcello Mastroianni a Marlon Brando, da Gregory Peck a Frank Sinatra e tanti altri ancora. Ha portato in vetta all’Olimpo del cinema internazionale l’Italia, diventando un simbolo per tutta la nazione.
Orgoglio e tanta emozione, quindi, per gli organizzatori del 42° Premio Barocco Festival che accoglieranno la grande attrice Sofia Loren come la madrina ufficiale della kermesse.

Il 6 Giugno, in diretta dall’Antico Porto di Gallipoli, torna il 42° Premio Barocco, il grande evento estivo per eccellenza che inaugura la stagione delle manifestazioni di Puglia.
Fabrizio Frizzi, accoglie sul grande palco, progettato dall’architetto Luigi Dell’Aglio, personalità internazionali d’eccellenza e nomi prestigiosi che ricevono la “Galatea Salentina”, opera bronzea firmata dallo scultore Egidio Ambrosetti.
42° Premio BaroccoAnche quest’anno l’evento sarà trasmesso in diretta su Rai Uno che, negli scorsi, anni ha raggiunto una platea televisiva di milioni di persone con un alto indice di gradimento. Spettacolo, Arte e cultura che vanno a fondersi nell’incantevole cornice della “Perla dello Ionio”, dove il Premio Barocco ritorna tra le bellezze del suo passato e l’energia del suo futuro: il tutto per veicolare l’immagine di una Puglia dinamica e culturalmente fervida.
La 42° edizione del Premio Barocco Festival quest’anno cambia veste e diventa un fitto percorso di eventi artistici e culturali. Un tributo a questi quarantadue anni di storia, che hanno contribuito a fare del Premio Barocco uno dei più attesi appuntamenti mediatici del palinsesto Rai.
Tra gli eventi collaterali che sono in via di definizione si inseriscono a pieno titolo nel cartellone del Premio Barocco Festival il Terra del Sole Award ed il Convegno del Consorzio Nazionale Imballaggi. Novità di quest’anno è la realizzazione di una guida turistica che per la prima volta mette in rete tutti gli operatori turistici della città.

TERRA DEL SOLE AWARD
Sabato 4 Giugno 2011, alle ore 18.30, presso il Teatro Garibaldi si svolge l’importante e prestigioso riconoscimento a personalità di origini pugliesi che, grazie al proprio impegno, la propria capacità professionale, il proprio coraggio, hanno saputo affermarsi in ambito nazionale ed internazionale. E’ questo il principio fondante del “Terra del Sole Award”, riconoscimento dedicato a coloro che, con la propria capacità di porsi in luce, hanno saputo esportare oltre il confine della propria Terra la creatività, l’umanità ed il talento.
I premiati di questa edizione sono:

Bruno Falzea, manager salentino.
Marilù Lucrezio, giornalista Rai ed inviata di guerra in Libia.
Lucio Mariano, titolare dell’azienda Mariano Light Luminarie.
Francesco Fontò, presidente Associazione Gallipoli Nostra..
Mingo De Pasquale, attore e giornalista Striscia La Notizia.
Maurizio Prato, professore di origini leccesi presso l’Università di Trieste.
Alfredo Prete, presidente Unioncamere Puglia.
Ensemble Terra del Sole di Enrico Tricarico.

CONVEGNO CONAI
Arte, cultura e rispetto dell’ambiente vanno di pari passo: tra gli eventi collaterali della 42° edizione del Premio Barocco Festival si inserisce a pieno titolo il Convegno sulla nuova normativa sui rifiuti organizzato in stretta collaborazione tra il Premio Barocco e CONAI. Il convegno si terrà Venerdì 10 Giugno alle ore 11.00 presso la Biblioteca Sant’Angelo, nel centro storico di Gallipoli per illustrare novità, aspetti e disposizioni della nuova normativa sui rifiuti introdotta di recente nel nostro Paese: il convegno permetterà di approfondire i diversi temi del decreto legislativo che recepisce la direttiva quadro sui rifiuti, che andrà a modificare le norme ambientali del 2006 in tema di gestione dei sistemi di raccolta differenziata e riciclo dei rifiuti. Gli ambiziosi obiettivi di riciclo previsti dalla nuova normativa per il 2020 rappresentano, infatti, un’importante sfida per il Paese: il Sistema Consortile in questo senso è uno degli attori fondamentali, insieme alla pubblica amministrazione e ai cittadini che opera per la tutela ambientale ed in particolare per il raggiungimento degli obiettivi di riciclo e recupero dei rifiuti di imballaggio (acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro) previsti dalla legge.

GALLIPOLITERRA
Mai come quest’anno, l’intrinseco rapporto tra la città bella e il suo evento è unico e profondo. Con l’antico porto di Gallipoli, quale suggestiva location dell’evento televisivo di Rai Uno, la 42ma edizione del Premio Barocco Festival intende mettere in luce la città di Gallipoli, nel suo intimo, dal tessuto urbano alla popolazione. Tutta la comunicazione 2011 dell’evento Rai interpreta più che mai un fotogramma di vita quotidiana e la città che si prepara e si abbiglia a festa per l’evento che la porta sulle scene internazionali. Dalle vie del centro storico all’antico Palazzo Senape De Pace, sino ai suoi cittadini, Gallipoli si prepara ad essere teatro del “suo” Premio. In questo nuovo scenario, la creazione di Gallipoliterra, guida turistica che mette in evidenza tutto ciò che la città è in grado di offrire, rappresenta il continuum naturale e necessario di un più grande progetto, il quale vede l’evento Premio Barocco Festival diventare volano del turismo locale. Un progetto di marketing territoriale che, avvalendosi di una vetrina internazionale di grande portata quale il Premio Barocco, restituisce visibilità a tutti gli operatori economici e turistici gallipolini ed intende accrescere, durante tutto l’anno, il prestigio e la fama della “città bella”.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie