English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Silvana Kühtz fa riscoprire la magia delle parole nel “Concerto Sensoriale” di oggi a Bari

21 Dic 2016 | Nessun Commento | 845 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

skOggi, 21 dicembre 2016, si festeggia il solstizio d’inverno con un concerto sensoriale con la voce in parola di Silvana Kühtz nella sede natalizia della Temporary Bookshop Spine, in via palazzo di Città 45 alle 2030.

Gli assaggi di cui ci parla Silvana Kühtz non sono sempre veri assaggi da gourmet ma piccoli frammenti di senso da assaporare con tutti i sensi spesso poco esercitati al piacere dell’ascolto profondo. Il metodo ‘sensoriale’ di Silvana Kuhtz è tale per cui le parole vengono estratte dalla pagina scritta con la distillazione della voce parlata e sono così in grado di suscitare emozioni, sensazioni e di far accadere cose sempre nuove. Questa esperienza proposta per il solstizio d’inverno è un viaggio alla riscoperta delle percezioni sonore, visive, uditive, dell’attenzione alle piccole cose, la magia è tutta qui: nella comunicazione silenziosa ed elegante che riesce, tra le altre cose, a fare a meno della vista e a valorizzare unicamente la percezione sonora. Un autentico ribaltamento dei sensi, si riesce a vedere con le orecchie: una sorta di cecità apparente in cui si vede con la propria immaginazione. Le dimensioni amplificate del percepire e del percepirsi si dispiegano, aiutate dalla diffusione di profumi e aromi e sorprese sempre nuove. Il concerto sensoriale è un format itinerante pensato per dedicarsi del tempo e seminare l’amore per la poesia nei luoghi più disparati, giocando con i sensi, che amplificano nello spettatore il viaggio del sentire. Un dialogo intimo e delicato tra parole e assaggi per condurre il pubblico in una nuova dimensione cinestetica.

Silvana Kühtz, barese, dalla formazione scientifica e umanistica.  Laureata al Politecnico di Bari, con un dottorato britannico all’Imperial College e formatasi in UK, Usa e Italia sui temi della comunicazione e della performance attoriale. È ricercatrice all’università della Basilicata presso il Dipartimento delle Culture europee e del Mediteranneo dove dal 2006 ha inventato e tiene il corso “Linguaggi, futuro e possibilità”, nel 2014 ha vinto il premio Gatto con la sua silloge 30 giorni una Terra e una Casa, poi pubblicato da Campanotto (UD), e nel 2016 è stata finalista al premio INEDITO delle colline torinesi con una sua nuova silloge inedita.

 

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie