English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Si chiude con “Rapsodia Satanica” la Stagione Sinfonica Estiva dell’Orchestra della Fondazione ICO “Tito Schipa”

28 Lug 2009 | Nessun Commento | 3.219 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Fondazione ICO
La Stagione Sinfonica Estiva dell’Orchestra della Fondazione ICO “Tito Schipa”, che vanta la direzione artistica e principale di Marcello Panni, si conclude martedì 28 luglio, alle ore 21.30, nell’atrio del Rettorato dell’Università del Salento (Piazza Tancredi) con una chicca: “Rapsodia Satanica”.
Diretta dallo stesso Panni, che ne ha curato la revisione, “Rapsodia Satanica” è, a tutti gli effetti, la prima colonna sonora integrale della storia del cinema italiano, composta da Pietro Mascagni per il film muto di Nino Oxilia con Lyda Borelli del 1915, le cui immagini verranno proiettate in simultanea all’esecuzione.
Sempre alla ricerca di una sua strada, dopo il trionfo mai eguagliato della Cavalleria Rusticana, negli anni della Prima Guerra Mondiale Mascagni si lanciò in una nuovissima strada, la musica da film, sottoscrivendo un favoloso contratto con la Cines per comporre “Rapsodia Satanica”, un poema sinfonico di cinquanta minuti che accompagnava puntigliosamente le immagini di un film sull’avventura faustiana di una bellissima Lyda Borelli. Mascagni definì il lavoro di sincronizzazione fra musica e scene “lungo, improbo e difficilissimo”. Ma il suo rapporto col cinema ebbe breve vita. Dopo un iniziale trionfo (nel 1918 a Torino Mascagni ne diresse 45 esecuzioni in tre settimane), la partitura fu accantonata per i costi eccessivi dell’orchestra, per il fallimento della Cines ed anche per l’avvento del sonoro. Messa da parte anche dall’autore dopo qualche esecuzione sporadica in concerto, andò perduta addirittura la partitura. Ricostruita dalle parti originali e rivista da Marcello Panni, “Rapsodia Satanica conosce oggi una nuova circolazione anche perché si tratta di una splendida partitura, una tra le migliori di Mascagni, e l’associazione con il film ne fa un’opera assai singolare e unica per il suo tempo. Biglietto posto unico: 3 €. I tagliandi si possono acquistare al botteghino prima dell’inizio dello spettacolo. Il concerto sarà replicato anche a Nardò, mercoledì 29 luglio, alle ore 21, in Piazza Cesare Battista.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie