English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Riparte la nuova stagione di eventi del Galleria: non solo cinema ma anche teatro, musica e arte

15 Ott 2016 | Nessun Commento | 744 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

mg1Come si vince la pigrizia dello spettatore moderno streaming-dipendente riportandolo al cinema? Come si fidelizza una nuova fetta di pubblico? Come si stimola l’interesse e la curiosità in una platea sempre più annoiata e stufa della solita routine?

È a queste domande che prova ad offrire una valida risposta il cartellone di eventi della nuova stagione del Multicinema Galleria di Bari. In fondo, andare al cinema è un po’ come andare al ristorante, seppur l’accostamento possa sembrare azzardato. Saresti disposto a pagare il conto se quello stesso piatto potessi averlo a casa tua? Perché dovresti entrare in un ristorante che sembra uguale a tanti altri? Torneresti in un’osteria in cui ti propongono sempre e solo cime di rape declinate in diverse ricette? D’accordo: il cinema, così come il ristorante, ha i suoi vantaggi. L’esperienza che ti fa vivere la sala, da quando calano le luci sino ai titolo di coda, non è minimamente paragonabile al divano che hai in soggiorno. Però, è pur sempre vero che lo spettatore è cambiato, ed è sempre più difficile catturare la sua attenzione. Che fare allora oltre alla classica programmazione dei film in uscita?

La soluzione arriva dallo staff del Galleria capitanato dal responsabile ed esercente del mg2multicinema Francesco Santalucia che ieri ha presentato alla stampa il programma della stagione 2016-2017 insieme al giornalista Livio Costarella. Una vivace fucina di idee pronta ad offrire, non una, ma più alternative al pubblico di oggi: così si presenta il Galleria alla luce del fitto calendario dei prossimi mesi. Un cinema che vuole tenere incollato alla poltrona lo spettatore anche correndo dei rischi, anche andando in controtendenza rispetto al mercato.

La prima grande novità annunciata in conferenza stampa è stata proprio l’adesione del multicinema ad UniCi, un consorzio che raccoglie circa una sessantina di cinema italiani che hanno deciso di fare rete per intraprendere iniziative e strategie comuni, pur mantenendo ognuno la propria identità, a fronte dell’invasione sul mercato cinematografico dei grandi colossi inglesi e cinesi che stanno condizionando le uscite nei multisala. “Abbiamo deciso di credere nell’esercizio indipendente – ha sostenuto Francesco Santalucia – e visto che l’unione fa la forza, abbiamo creato questo consorzio”. “Tanti cinema, tutti unici” recita il claim del progetto. “Il nostro è un tentativo di risposta all’offerta del mercato attuale – ha continuato Santalucia -. In questo modo vorremmo continuare a mantenere il rapporto diretto e privilegiato che abbiamo stabilito con il nostro pubblico”.

mg5Ma questa è solo la prima arma con cui il Galleria è deciso a fare breccia negli interessi dei suoi spettatori. Riconferma, infatti, un’offerta culturale e artistica di qualità e assai differenziata che punta sul valore dei contenuti complementari proposti. Riuscireste ad immaginare un cinema che ti porta a teatro? Riuscireste ad immaginare di entrare in sala e ritrovarsi d’improvviso tra gli spettatori del live di Michael Bublé a Birmingham? Al Galleria non sarà necessario immaginarlo, basterà accomodarsi e viverle in prima persona queste esperienze. Il cartellone di eventi darà spazio all’opera e al balletto, all’arte e alla musica, al cinema in lingua originale e a speciali documentari.

Inoltre, non mancheranno liete sorprese per il pubblico in occasione dei festeggiamenti per i primi dieci anni di attività del Galleria. Il regalo, però, saranno gli spettatori a riceverlo grazie all’iniziativa Siediti e vinci! Una o più volte a settimana, in una delle sale del cinema, ci sarà una poltrona particolarmente fortunata e che non passerà inosservata. Il possessore del biglietto di quella seduta scoprirà solo entrando in sala di essere il prescelto dalla sorte. A lui un premio speciale su cui nulla è stato ancora rivelato.mg3

Un occhio di riguardo, infine, anche per chi si sposta sulla due ruote a zero impatto ambientale. Per i ciclisti che si recano al cinema, il Galleria offre vantaggiose convenzioni con il Velo Stazione di Bari.

Di seguito il programma dei contenuti complementari del multicinema per la stagione 2016-2017. Per chi volesse averne un assaggio in anteprima, l’appuntamento è con il flashmob organizzato dal Galleria quest’oggi a partire dalle ore 17:30. Un modo alternativo e simpatico con cui presentare il cartellone e che porterà per le strade del centro di Bari 3-4 performance di danza in collaborazione con l’Accademia Unika. L’appuntamento è alle 17:30 nelle vicinanze della Chiesa di San Ferdinando.

Maggiori info su: www.multicinemagalleria.it

 

Le sezioni dei contenuti complementari

Opera e Balletto

Dieci gli spettacoli selezionati quest’anno tra i migliori della Royal Opera House e del Metropolitan Theatre, trasmessi al Galleria in diretta via satellite. Lo spettatore avrà la possibilità di vederli in alta definizione e con una regia che lo porterà nel dietro le quinte dei più celebri allestimenti dell’opera e del balletto internazionali, spingendo lo sguardo anche oltre quello che è possibile catturare a teatro. Dopo il debutto della Norma, le proiezioni continueranno con:

  • Don Giovanni – 25 ottobre
  • I racconti di Hoffmann – 15 novembre
  • Lo schiaccianoci – 8 dicembre
  • Romeo e Giulietta – 24 gennaio
  • La bella addormentata – 28 febbraio
  • La Traviata – 14 marzo
  • Jewels – 11 aprile
  • Il cavaliere della rosa – 16 maggio
  • Otello – 28 giugno

 

Il grande teatro inglese

mg6Questa stagione il Galleria porterà nelle sue sale anche tre spettacoli della Kenneth Branagh Theatre Company, cui si aggiungerà – come anticipato da Santalucia alla stampa – il Riccardo III con Ralph Fiennes e Vanessa Redgrave. Gli spettacoli:

  • Il racconto d’inverno – 18 ottobre
  • Romeo Giulietta – 29 novembre
  • The Entertainer – 10 gennaio

 

La grande arte

“È la sezione a cui mi sento più legato e che ci da grandissima soddisfazione” ha confessato Santalucia. Il multicinema torna ad essere la “galleria” dei migliori artisti di tutti i secoli, invertendo il processo e portando le mostre al pubblico, con tanto di analisi critiche e speciali sugli allestimenti. Questi i prossimi appuntamenti:

  • Botticelli – Inferno – 8 novembre
  • Il curioso mondo di Hieronymus Bosch – 13 dicembre
  • Segantini – Ritorno alla natura – 17 gennaio
  • Loving Vincent – 13 e 14 febbraio

La grande musica

Due i prossimi eventi in programma che promettono di raccogliere un vasto numero dimg7 presenze. Michael Bublé – Tour Stop 148, ossia il live a Birmingham del crooner più amato degli ultimi tempi. “148” come la tappa del suo tour lungo due anni che ha collezionato sold-out in tutte le 173 date totali. La proiezione si terrà il 25 ottobre.

Il 7 e 8 novembre, invece, spazio ai “ragazzacci” di Manchester Noel e Liam Gallagher. Sarà trasmesso, infatti, al Galleria Oasis Supersonic il documentario dedicato alla band britannica firmato dagli stessi produttori del premio Oscar Amy.

 

Original version

Confermata anche questa fortunata sezione ormai caposaldo dell’offerta del Galleria e che ogni giovedì attira al cinema gli erasmus residenti a Bari. Una felice intuizione da parte dello staff del multicinema che da sei anni ripropone sistematicamente una volta a settimana i migliori film in uscita in lingua originale e in contemporanea. Un’occasione unica per vedere in anteprima le pellicole più interessanti del panorama. I prossimi titoli in programma sono:

  • The secret life of pets – 20 ottobre
  • Inferno – 27 ottobre
  • American pastoral – 3 novembre
  • Doctor strange – 10 novembre

 

Doc speciali

The last but not the least, è la sezione dedicata ai documentari. Nei prossimi mesi il Galleria proporrà i focus su due personaggi alquanto noti per le loro doti. Il 2 e 3 novembre sarà la volta di Rocco, il documentario sull’icona italiana del cinema porno Rocco Siffredi. Il 14 novembre, invece, si cambia completamente registro spostando l’attenzione su Zlatan Ibrahimović e sul docu-film Ibrahimovic – Diventare leggenda, con immagini inedite di un Ibra ancora adolescente.

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie