English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Rievocazione del Gran Premio di Bari 2011, uno strepitoso successo

15 Giu 2011 | Nessun Commento | 2.231 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Gran Premio di Bari
La rievocazione del Gran Premio di Bari, giunta alla sua seconda edizione, a distanza di 64 anni, ha raccolto un notevole consenso da parte del pubblico che ha assistito, domenica 5 Giugno, alla gara delle 40 vetture storiche.

Hanno partecipato i marchi più blasonati di quel periodo come Ferrari, Alfa Romeo, Maraschi, Maserati, Bandini, Cooper, Apache, Stanguellini, Lancia, JWB e Vainer, tutte vetture che hanno lasciato il loro segno nella storia automobilistica mondiale.

La curiosità dei giovani, l’interesse degli appassionati e i ricordi giovanili degli anziani, che quel Gran Premio lo ricordano bene, come ricordano quella minuta ragazza, Maria Teresa De Filippis, iscritta alla gara che per il suo aspetto fisico mingherlino aveva guadagnato il soprannome di “pilotina”. Bene, ad 85 anni, la tenace signora napoletana, si è infilata agevolmente nella sua Urania dell’epoca, con la quale ha completato due giri del tracciato come apripista, suscitando l’emozione di tutto il pubblico. Ma non sono mancate le personalità come il senatore Lettieri, il dott. Altieri, il sindaco di Bari Michele Emiliano, il delegato nazionale dell’ASI, Fabio Gasparini, il consigliere dell’AC Bari, Giuseppe Frugis, ed il ministro Raffaele Fitto che ha partecipato alla competizione. Diciamo che è stata una giornata emozionante che ha scaldato la città.

Il Direttore di Gara, Marcello De Vivo, con il valido concorso di 40 commissari di percorso dell’ACI CSAI, che hanno provveduto al controllo del tracciato, ha condotto la competizione non tralasciando la sicurezza. Il percorso si è articolato attraverso il centro storico passando per il lungomare cittadino concludendo i suoi 2.5 Km nuovamente in piazza Libertà. Il parco chiuso, posizionato sul parcheggio antistante la Prefettura, è stato attrattiva di molti curiosi muniti di fotocamera sin dal giorno precedente.

Gran Premio di BariAll’Old Cars Club, organizzatore impeccabile dell’evento, presieduto da Dario Catalano vanno riconosciuti i meriti di una manifestazione evocativa di notevole spessore, che ha attirato equipaggi da tutte le parti d’Italia, i quali sono ripartiti soddisfatti dell’evento e dell’ospitalità della città che li ha accolti con una giornata di sole unito ad una leggera brezza che ha reso tutto piacevole. Ad allietare la manifestazione non è mancata una nutrita rappresentanza del fascino femminile con la presenza delle belle candidate al concorso di Miss Italia, che munite di ombrellino hanno destato l’interesse dei presenti sulla griglia di partenza.

Passata ormai alle cronache la rievocazione Gran Premio di Bari targata 2011, si parla gia di una edizione 2013 con una 6 ore notturna da correre come un tempo la notte prima della gara domenicale.
Grazie anche al Patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Bari e della 10ª Circoscrizione di Bari, agli sponsor ed ai media, si è realizzata una entusiasmante manifestazione che ha visto la simpatica partecipazione bipartisan di esponenti politici sui palchi delle personalità e sul tracciato, a bordo delle vetture, sperando che l’intesa trasversale che ha caratterizzato questa occasione in futuro possa pigiare sull’acceleratore questa volta dell’economia, dando maggiore impulso a questo paese.

Le foto sono di Gigi Peluso 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie