English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Progetto Passages, verso un osservatorio dei flussi creativi

5 Nov 2008 | Nessun Commento | 1.837 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

VITA-NELLA-VALLE
Si inaugura sabato 8 novembre alle ore 18:00 nel foyer dei Cantieri Teatrali Koreja di Lecce la mostra “Vita nella valle” realizzata da Antonio Annichiarico/Rifiuto Speciale, primo appuntamento del progetto PASSAGES arte architettura design curato da Marco Petroni  e promosso da Cantieri Koreja, Provincia di Lecce, Regione Puglia e Ministero per i Beni e le Attività Culturali con il sostegno di Nuovi Mecenati, Ambasciata di Francia, Scena Nomade.
La Vita nella valle di Antonio Annichiarico riprende, nel titolo e nell’impianto teorico, lo scritto di un lavoratore precario. Il tema della precarietà viene rimesso in movimento attraverso il rapporto con la figura dell’angelo, figura emblema di bellezza che nasconde però delle insidie.
La bellezza, la perfezione angelica non appartiene all’”essere” umano. Gli angeli per Annichiarico sono gli operai/lavoratori morti, che non invocano un aiuto quanto piuttosto testimoniano la lacerazione costante e la comprensione della tremenda e incolmabile distanza che ci separa da loro. L’opera proposta dall’artista è un tentativo di capire e di mostrare la genesi di un concetto di sacro nostro contemporaneo. Dalla corruzione dell’anima e del corpo, dalla violenza delle guerre, dall’insinuarsi nei cuori dell’invidia e della superbia nasce un’opera di estrema purezza che fissa in un’immagine il tremendo spirito del nostro tempo.
Alle ore 18:30 si svolgerà un confronto a più voci (ingresso libero) sulle potenzialità progettuali della nostra regione in campo artistico/creativo. VERSO UN OSSERVATORIO DEI FLUSSI CREATIVI SUL TERRITORIO nasce dalla volontà di stimolare la creazione di un osservatorio sui linguaggi della creatività contemporanea: design, architettura, arte, moda, teatro, danza, attivando sguardi e sensibilità capaci di interagire e relazionarsi con i bisogni e i desideri di chi opera sul territorio pugliese attraverso il confronto, lo scambio e la collaborazione con soggetti nazionali e  internazionali. L’incontro prende le mosse dal desiderio di correggere una situazione di marginalità del sistema artistico pugliese rispetto al contesto nazionale, internazionale e dall’intento di promuovere e dare maggiore forza e visibilità alla produzione artistica locale.
Partecipano: Felice Blasi, editorialista del “Corriere del Mezzogiorno”.
Manlio Capaldi, docente di Fenomenologia dell’evento artistico-culturale presso l’Università di Bari; Stefano Cristante, docente di Sociologia della comunicazione presso l’Università del Salento, dirige “L’osservatorio sugli eventi della comunicazione politico-culturale” presso l’Università del Salento;
Silvia Godelli, Assessore al Mediterraneo della Regione Puglia.
Lino Sinibaldi, storico e critico dell’architettura; collabora con il prof. Francesco Moschini nel corso di Storia dell’arte e dell’architettura contemporanea presso il Politecnico di Bari
Salvatore Tramacere, direttore artistico/regista Cantieri Teatrali Koreja Franco Ungaro, direttore organizzativo Cantieri Teatrali Koreja. Coordina: Marco Petroni, giornalista, collaboratore “La Repubblica Bari”, storico e critico del design.
Dopo Antonio Annichiarico, nel foyer saranno in mostra opere di Paola Navone, Michele Giangrande, Elena Rossella Lana,  Zimmerfrei,  e il Laboratorio d’architettura Semerano.
Il progetto Passages,  a cura di Marco Petroni,  racchiude sei differenti modalità di intervento che sfuggono a una definizione formale, generando un campo d’azione nel quale le discipline artistiche si confrontano, si scambiano suggestioni, metodi d’analisi e di comportamento. Transiti che vivono in presa diretta la complessità del loro farsi secondo stimoli provenienti dal mondo della moda, del design, dell’architettura, della musica, del teatro e del cinema.Estensioni dell’immaginario artistico che trovano spazio adatto nel foyer di un teatro, luogo dell’attraversamento, dell’attesa prima del rito, del consumo ostensivo. INFO: e-mail: info@teatrokoreja.com; www.teatrokoreja.com.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie